202012.17
0

Riscossione: il coobbligato può impugnare la cartella esattoriale per i debiti della società? (nota a Cass. 28709/2020)

Nella sentenza n. 28709/2020 le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno enunciato il seguente principio di diritto: «In tema di riscossione ed esecuzione a mezzo ruolo di tributi il cui presupposto impositivo sia stato realizzato dalla società e la cui debenza risulti da un avviso di accertamento notificato alla società e da questa non…

202012.16
0

Cass., sez. unite civ., 16 dicembre 2020, n. 28709 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONI UNITE CIVILI Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. SPIRITO Angelo – Primo Presidente f.f. – Dott. MANNA Felice – Presidente di Sez. – Dott. TRIA Lucia – Presidente di Sez. – Dott. TORRICE Amelia – Consigliere – Dott. FERRO Massimo – Consigliere…

202007.22
0

Decadenza dal potere impositivo: alle SS.UU. l’applicabilità della scissione soggettiva degli effetti della notificazione agli atti impositivi (nota a Cass. 15545/2020)

Con l’ordinanza interlocutoria n. 15545/20 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha rimesso gli atti al Primo Presidente affinché valuti l’opportunità di assegnare alle Sezioni Unite la trattazione del ricorso implicante la risoluzione delle seguenti questioni: se il principio della scissione soggettiva degli effetti sia applicabile anche alla notificazione degli atti di imposizione tributaria…

202007.21
1

Cass., sez. trib., 21 luglio 2020 (ord. interloc.), n. 15545 (testo)

Corte di Cassazione, sez. Tributaria, ordinanza interlocutoria 16 gennaio – 21 luglio 2020, n. 15545Presidente Manzon – Relatore Saija Rilevato che: i coniugi M.A. e L.G.M. – acquirenti di un villino sito in (omissis) in forza di atto pubblico del 4.7.2006, registrato il 19.7.2006 – proposero ricorso avverso gli avvisi di liquidazione e irrogazione sanzioni,…

202007.03
0

Riscossione esattoriale: la raccomandata informativa è essenziale per la notifica della cartella? (nota a Cass. 12470/2020)

Nell’ordinanza n. 12470 del 2020 la Corte di Cassazione affronta la questione relativa al perfezionamento del procedimento di notifica della cartella di pagamento mediante invio diretto da parte dell’Agente della riscossione: nel caso in cui l’atto non sia consegnato direttamente al contribuente suo destinatario per sua “irreperibilità relativa” è necessario l’invio e l’effettiva ricezione della…

202006.29
1

Contenzioso esattoriale: l’estratto di ruolo prova natura ed entità del credito e determina la giurisdizione (nota a Cass. 12883/2020)

Nella sentenza n. 12883 del 2020 la Corte di Cassazione affronta alcune importanti problematiche operative concernenti il contenzioso esattoriale.   (Cass., sez. III civ., 26 giugno 2020, n. 12883) Per ulteriori informazioni cliccare qui.

202006.26
1

Cass., sez. III civ., 26 giugno 2020, n. 12883 (testo)

Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza 21 gennaio – 26 giugno 2020, n. 12883Presidente Vivaldi – Relatore Rossetti Fatti di causa P.G. ha agito in giudizio nei confronti dell’agente della riscossione Equitalia Sud S.p.A. (oggi Equitalia Servizi di Riscossione S.p.A.) per ottenere la cancellazione dell’iscrizione ipotecaria su un immobile di sua proprietà, operata ai…

202006.05
0

Lo sgravio parziale non rende illegittima la cartella di pagamento (nota a Cass. 10153/2020)

Nella sentenza n. 10153 del 2020 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione conferma la legittimità della cartella di pagamento nel minor importo risultante a seguito di annullamento parziale in autotutela senza che sia necessaria l’emissione di un nuovo ruolo per la somma residua qualora sia stato frutto di una mera riduzione quantitativa della pretesa…

202006.03
0

Cass., sez. VI civ. – T, 24 giugno 2020 (ord.), n. 12470 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE SESTA CIVILE SOTTOSEZIONE T Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. GRECO Antonio – Presidente – Dott. ESPOSITO Antonio Francesco – Consigliere – Dott. CROLLA Cosmo – Consigliere – Dott. LUCIOTTI Lucio – rel. Consigliere – Dott. D’AQUINO Filippo – Consigliere – ha…

202005.28
1

Cass., sez. trib., 28 maggio 2020, n. 10153 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. MANZON Enrico – Presidente – Dott. BRUSCHETTA Ernestino Luigi – Consigliere – Dott. CATALLOZZI Paolo – rel. Consigliere – Dott. TRISCARI Giancarlo – Consigliere – Dott. SAJA Salvatore – Consigliere – ha pronunciato la seguente:…

201802.26
0

Esecuzione forzata: l’intervento non presuppone la notificazione della cartella di pagamento (nota a Cass. 3021/2018)

Nella sentenza n. 3021 del 2018 la Terza Sezione della Corte di Cassazione esamina la questione se il debitore esecutato possa o meno presentare opposizione avverso l’intervento dell’Agente della riscossione in una procedura espropriativa ordinaria al fine di dedurre vizi di invalidità, propria o derivata, della cartella di pagamento. (Cass., sez. III civ., 8 febbraio…

201802.08
0

Cass., sez. III civ., 8 febbraio 2018, n. 3021 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TERZA CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CHIARINI Maria Margherita – Presidente – Dott. SCODITTI Enrico – Consigliere – Dott. BARRECA Giuseppina Luciana – Consigliere – Dott. TATANGELO Augusto – Consigliere – Dott. ROSSI Raffaele – rel. Consigliere – ha pronunciato…

201801.09
0

La cartella di pagamento notificata via pec come file “.pdf” privo di attestazione di conformità è illegittima (nota a Comm. trib. reg. Campania 9464/2017)

Il file di estensione “.pdf” costituisce una mera copia informatica (digitale) dell’atto, giacché non è possibile affermare che tale documento sia identico all’originale in assenza di attestazione di conformità. La notifica via posta elettronica certificata necessita che il file trasmesso rechi l’estensione “.p7m”: «solo in tal caso si sarebbe stati di fronte a un vero…

201711.09
0

Comm. trib. reg. Campania, sez. XI, 9 novembre 2017, n. 9464 (testo)

Commissione Tributaria Regionale Campania, sez. XI, sentenza 20 ottobre – 9 novembre 2017, n. 9464 Presidente Menditto – Relatore Barela Svolgimento del processo Con ricorso depositato in data 7.3.2016, la Twins Corporation srl impugnava davanti alla CIP di Napoli la cartella di pagamento n. (omissis…) relativa ad IRES e IVA 2011. La ricorrente asseriva di…

201707.27
0

Cartella esattoriale: il contribuente può contestare il tributo anche in sede di impugnazione (nota a Cass. 16747/2017)

Un libero professionista compila la dichiarazione IRAP ma non versa il tributo autoliquidato. Può egli impugnare la cartella esattoriale emessa in seguito al controllo automatizzato contestando la debenza del tributo? È questo il quesito al quale risponde la Corte di Cassazione nella sentenza n. 16747 del 2017. (Cass., sez. trib., 7 luglio 2017, n. 16747)

201707.07
0

Cass., sez. trib., 7 luglio 2017, n. 16747 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. VIRGILIO Biagio – Presidente – Dott. GRECO Antonio – rel. Consigliere – Dott. LOCATELLI Giuseppe – Consigliere – Dott. ESPOSITO Antonio Francesco – Consigliere – Dott. IANNELLO Emilio – Consigliere – ha pronunciato la seguente:…

201705.09
0

E’ nulla la cartella di pagamento notificata via PEC come file .pdf (nota a CTP Milano 1023/2017)

La notificazione della cartella di pagamento come file .pdf è illegittima perché non garantisce la conformità del documento informatico all’originale e la validità della firma digitale dell’Agente della riscossione. (Comm. trib. prov. Milano, sez. I, 3 febbraio 2017, n. 1023) La lettura dell’intero articolo è riservata agli abbonati di “Diritto e Giustizia“. Per ulteriori informazioni cliccare…

201704.18
0

I crediti pignorati possono essere svincolati per consentire il pagamento rateale delle cartelle rottamate (nota a Trib. Lecco, 13 febbraio 2017)

Del tema si è occupato il Tribunale di Lecco affermando che «nulla vieta che il contribuente si accordi con Equitalia – eventualmente previa autorizzazione del Giudice – per svincolare in tutto o in parte le somme depositate sul conto pignorato al fine di destinarle al pagamento delle rate calcolate nell’ambito del procedimento di definizione agevolata»….

201702.13
1

Tribunale di Lecco, sez. I civ. 13 febbraio 2017 (testo)

Tribunale di Lecco, sez. I Civile, ordinanza 13 febbraio 2017 Giudice Boerci Con atto notificato in data 8/11/2016 Equitalia ha pignorato, secondo lo speciale procedimento di cui all’art. 72-bis DPR 602/1973, i crediti della P. Costruzioni E Asfalti Srl nei confronti del Credito Emiliano. Alcuni giorni dopo la notificazione del pignoramento, la debitrice ha presentato…

201702.03
2

Comm. trib. prov. Milano, sez. I, 3 febbraio 2017, n. 1023 (testo)

Commissione Tributaria Provinciale di Milano, sez. I, sentenza 13 dicembre 2016 – 3 febbraio 2017, n. 1023 Presidente Roggero – Relatore Donvito Svolgimento del processo e motivi della decisione La società C.S. s.r.l., in persona del suo legale rappresentante pro tempore, con sede in M., Via (omissis…), cod. fisc. (omissis…), rappresentata e difesa dal dott….

201611.18
0

Cartella esattoriale: la conversione del termine di prescrizione breve in quello ordinario non si applica alla cartella non opposta (nota a Cass. SSUU 23397/2016)

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione si sono espresse in merito alla applicabilità del termine decennale di cui all’art. 2953 c.c. all’ipotesi in cui la pretesa creditoria si sia cristallizzata a seguito della mancata impugnazione della cartella esattoriale. (Cass., sez. unite civ., 17 novembre 2016, n. 23397) La lettura dell’intero articolo è riservata agli…