201909.24
0

Registro: alla Consulta la rilevanza degli atti collegati ai fini della qualificazione del contratto (nota a Cass. 23549/2019)

Con l’ordinanza interlocutoria n. 23549 del 2019 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha sollevato la questione di legittimità costituzionale, in rapporto agli artt. 3 e 53 Cost., dell’art. 20 T.U. Registro – come risultante dagli interventi apportati dall’art. 1, comma 87, l. n. 205/2017 e dall’art. 1, comma 1084, l. n. 145/2018 –…

201909.23
0

Cass., sez. trib., 23 settembre 2019 (ord. interl.), n. 23549 (testo)

Corte di Cassazione, sez. Tributaria, sentenza 2 luglio – 23 settembre 2019, n. 23549 Presidente De Masi – Relatore Stalla Rilevato che: 1.1 La Saint Gobain Distribuzione srl con socio unico propone quattro motivi di ricorso per la cassazione della sentenza n. 142/43/13 del 19 novembre 2013, con la quale la commissione tributaria regionale della…

201906.10
0

Registro: il notaio risponde in via solidale dell’imposta principale anche in caso di registrazione con procedura telematica (nota a Cass. 15450/2019)

Nella sentenza n. 15450/19 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha enunciato i seguenti principi di diritto: in base al combinato disposto degli artt. 42 e 57 T.U. Registro, nonché dell’art. 3-ter, d.lgs. n. 463/1997, anche in caso di registrazione con procedura telematica, il notaio risponde in via solidale con i contraenti e salvo…

201906.07
0

Cass., sez. trib., 7 giugno 2019, n. 15450 (testo)

Corte di Cassazione, sez. Tributaria, sentenza 8 maggio– 7 giugno 2019, n. 15450Presidente Chindemi – Relatore Stalla Fatti rilevanti e ragioni della decisione § 1. Il notaio G.M.P.A. propone due motivi di ricorso per la cassazione della sentenza n. 2188/16 del 13 aprile 2016, con la quale la commissione tributaria regionale della Lombardia, a conferma…

201712.05
0

Prima casa: il termine triennale per la revoca dei benefici fiscali decorre dalla data di registrazione dell’atto (nota a Cass. 28860/2017)

In tema di benefici fiscali cosiddetta “prima casa”, ed alla stregua di quanto sancito dall’art. 1, nota II bis, comma 1, lett. a), della Tariffa allegata al d.p.r. n.131/1986, il mancato trasferimento della propria residenza, da parte dell’acquirente a titolo oneroso di una casa non di lusso, nel Comune ove è ubicato l’immobile, entro 18…

201712.01
0

Cass., sez. VI civ. – T, 1° dicembre 2017 (ord.), n. 28860 (testo)

Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, ordinanza 12 ottobre – 1 dicembre 2017, n. 28860 Presidente Iacobellis– Relatore Solaini Fatti di causa e ragioni della decisione Con ricorso in Cassazione affidato a un unico motivo, nei cui confronti la parte contribuente non ha spiegato difese scritte, l’Agenzia delle Entrate impugna la sentenza della…

201710.26
0

Liberalità indirette e collegamento negoziale (studio Consiglio Nazionale del Notariato 29/2017)

Liberalità indirette e collegamento negoziale Lo studio esamina in chiave critica la recente giurisprudenza della Cassazione in tema di liberalità indirette collegate a trasferimenti di immobili o di azienda, contestando l’assunto di detta giurisprudenza secondo il quale, affinché il collegamento possa essere rilevante al fine di escludere la tassazione, sarebbe necessaria una espressa richiesta di applicazione di detta normativa…

201707.12
0

Imposta di registro: l’usucapente non ha azione di regresso nei confronti dei coobbligati (nota a Corte Appello Brescia 755/2017)

Una volta che abbia provveduto a pagare l’imposta di registro relativa alla sentenza stessa, il soggetto in favore del quale sia stata dichiarata l’usucapione dell’immobile può esperire nei confronti delle altre parti processuali l’azione di regresso per il pagamento pro quota del tributo? È questo il quesito al quale ha risposto la Corte di Appello…

201705.22
0

Corte di Appello di Brescia, sez. I civ., 22 maggio 2017, n. 755 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO La Corte d’Appello di Brescia, Sezione Prima civile, composta dai Sigg.: Dott.ssa Antonietta Miglio – Presidente Dott.ssa Maria Tulumello – Consigliere Dott. Faustino De Palma – Consigliere rel. ha pronunciato la seguente SENTENZA nella causa civile n. R.G. 742/12 promossa con atto di citazione notificato in data 11/6/2012…

201602.18
0

Imposta di registro: esenti anche gli atti di trasferimento attuativi di accordi di separazione tra coniugi (nota a Cass. 3110/2016)

Anche gli accordi di separazione volti a definire in modo tendenzialmente stabile la crisi coniugale attraverso la previsione di trasferimenti mobiliari o immobiliari – quale che sia la forma che i negozi concretamente vengano ad assumere – siano da intendersi quali «atti relativi al procedimento di separazione o divorzio» e che, come tali, possano usufruire…

201602.18
0

Imposta di registro: esenti anche gli atti di trasferimento attuativi di accordi di separazione tra coniugi (nota a Cass. 3310/2016)

Anche gli accordi di separazione volti a definire in modo tendenzialmente stabile la crisi coniugale attraverso la previsione di trasferimenti mobiliari o immobiliari – quale che sia la forma che i negozi concretamente vengano ad assumere – siano da intendersi quali «atti relativi al procedimento di separazione o divorzio» e che, come tali, possano usufruire…

201602.17
1

Cass., sez. trib., 17 febbraio 2016, n. 3110 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CHINDEMI Domenico – Presidente – Dott. BOTTA Raffaele – Consigliere – Dott. MELONI Marina – Consigliere – Dott. STALLA Giacomo Maria – Consigliere – Dott. NAPOLITANO Lucio – rel. Consigliere – ha pronunciato la seguente:…

201601.21
0

Prima casa: i benefici spettano se il trasferimento della residenza è stato impedito da forza maggiore (nota a Cass. 864/2016)

La causa di forza maggiore che può giustificare la inottemperanza del contribuente all’onere di trasferire la propria residenza nel comune ove è situato l’immobile acquistato con l’agevolazione «prima casa», entro 18 mesi dall’acquisto, pur potendo riferirsi alla inutilizzabilità dell’immobile acquistato con detta agevolazione, deve tuttavia essere caratterizzata dai requisiti delle non imputabilità al contribuente, della…

201601.19
0

Cass., sez. VI civ. – T, 19 gennaio 2016, n. 864 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE SESTA CIVILE SOTTOSEZIONE T Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. IACOBELLIS Marcello – Presidente – Dott. CARACCIOLO Giuseppe – Consigliere – Dott. COSENTINO Antonello – rel. Consigliere – Dott. CRUCITTI Roberta – Consigliere – Dott. CONTI Roberto Giovanni – Consigliere – ha…

201512.17
0

Sentenze con più parti in causa, il registro è in proporzione (fonte agenziaentrate.gov.it)

L’imposta deve essere richiesta “pro-quota” e non per intero. Nell’ambito di un litisconsorzio facoltativo, in cui ciascun soggetto agisce per la tutela di un autonomo diritto e le statuizioni della sentenza sono riferite distintamente a ciascun rapporto giuridico, l’imposta per la registrazione della sentenza deve essere richiesta “pro quota” a ogni soggetto e non per intero. Ciò per…

201510.17
0

Registro proporzionale sull’ingiunzione ottenuta dal fideiussore (nota a Cass. 20969/2015)

Ciò perché il garante, a seguito del pagamento, non fa valere corrispettivi o prestazioni soggetti a Iva. Nella sentenza n. 20969 del 2015 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione afferma che il decreto ingiuntivo ottenuto dal garante che sia stato escusso dall’Agenzia delle Entrate per l’inadempimento di un’obbligazione d’imposta da parte del debitore principale…

201510.16
0

Cass., sez. trib., 16 ottobre 2015, n. 20969 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. PICCININNI Carlo – Presidente – Dott. SCODITTI Enrico – Consigliere – Dott. MARULLI Marco – Consigliere – Dott. TRICOMI Laura – Consigliere – Dott. PERRINO Angelina Maria – rel. Consigliere – ha pronunciato la seguente:…