202009.17
0

Accertamento anticipato: l’avviso al socio può essere notificato prima che alla società (nota a Cass. 18383/2020)

Nell’ordinanza n. 18383 del 2020 la Quinta Sezione della Corte di Cassazioneafferma che, nel caso di rettifica al socio fondata sulla presunzione di attribuzione pro quota dei maggiori redditi accertati in capo alla società a ristretta base partecipativa, non integra alcun vizio incidente sulla legittimità dell’accertamento la mera priorità temporale della notifica del relativo avviso…

202009.04
0

Associazioni sportive dilettantistiche: i presupposti per il riconoscimento della non commercialità (nota a Cass. 15544/2020)

Nell’ordinanza n. 15544 del 2020 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione conferma che le agevolazioni tributarie previste in favore degli enti di tipo associativo non commerciale si applicano solo a condizione che gli enti interessati si conformino alle clausole riguardanti la vita associativa, da inserire nell’atto costitutivo o nello statuto e in concreto gli…

202009.04
0

Cass., sez. trib., 4 settembre 2020 (ord.), n. 18383 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. NAPOLITANO Lucio – Presidente – Dott. GIUDICEPIETRO Andreina – Consigliere – Dott. GUIDA Riccardo – Consigliere – Dott. FRACANZANI Marcello Maria – Consigliere – Dott. BERNAZZANI Paolo – rel. Consigliere – ha pronunciato la seguente:…

202008.26
0

Esecuzione esattoriale: la Cassazione fissa condizioni e limiti per la tutela risarcitoria contro l’agente della riscossione (nota a Cass. 17661/2020)

Nella sentenza n. 17661/20 la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione ha enunciato il seguente principio di diritto: «poiché l’azione risarcitoria contro l’agente della riscossione, prevista dall’art. 59, d.P.R. 29 settembre 1973, n. 602 (e successive modifiche e integrazioni), è data all’esecutato solo ove non abbia potuto esercitare alcun rimedio proprio del processo esecutivo…

202008.25
0

Cass., sez. III civ., 25 agosto 2020, n. 17661 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TERZA CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. ARMANO Uliana – Presidente – Dott. SESTINI Danilo – Consigliere – Dott. DE STEFANO Franco – rel. Consigliere – Dott. OLIVIERI Stefano – Consigliere – Dott. SCODITTI Enrico – Consigliere – ha pronunciato la…

202008.21
0

IVA: niente sanzioni in caso di affidamento incolpevole ingenerato da una circolare (nota a Cass. 15597/2020)

Nell’ordinanza n. 15597 del 2020 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha sancito l’inapplicabilità delle sanzioni amministrative per illegittima compensazione IVA a tutela dell’affidamento incolpevole del contribuente ingenerato dalla stessa Amministrazione finanziaria attraverso una propria risoluzione, confutata solo a distanza di tempo da un mero comunicato stampa. (Cass., sez. trib., 22 luglio 2020 (ord.),…

202007.24
0

Opzioni IVA: anche la tenuta delle scritture costituisce comportamento concludente (nota a Cass. 15178/2020)

Nell’ordinanza n. 15178 del 2020 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione conferma che l’omessa dichiarazione di opzione per l’applicazione dell’IVA nel modo ordinario può essere surrogata da comportamenti concludenti del contribuente, consistenti anche nelle modalità di tenuta delle scritture contabili. (Cass., sez. trib., 16 luglio 2020 (ord.), n. 15178)

202007.22
0

Decadenza dal potere impositivo: alle SS.UU. l’applicabilità della scissione soggettiva degli effetti della notificazione agli atti impositivi (nota a Cass. 15545/2020)

Con l’ordinanza interlocutoria n. 15545/20 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha rimesso gli atti al Primo Presidente affinché valuti l’opportunità di assegnare alle Sezioni Unite la trattazione del ricorso implicante la risoluzione delle seguenti questioni: se il principio della scissione soggettiva degli effetti sia applicabile anche alla notificazione degli atti di imposizione tributaria…

202007.22
0

Cass., sez. trib., 22 luglio 2020 (ord.), n. 15597 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. BISOGNI Giacinto – Presidente – Dott. MANZON Enrico – Consigliere – Dott. SUCCIO Roberto – Consigliere – Dott. PUTATURO DONATI VISCIDO M.G. – Consigliere – Dott. ARMONE Giovanna Maria – rel. Consigliere – ha pronunciato…

202007.21
1

Cass., sez. trib., 21 luglio 2020 (ord. interloc.), n. 15545 (testo)

Corte di Cassazione, sez. Tributaria, ordinanza interlocutoria 16 gennaio – 21 luglio 2020, n. 15545Presidente Manzon – Relatore Saija Rilevato che: i coniugi M.A. e L.G.M. – acquirenti di un villino sito in (omissis) in forza di atto pubblico del 4.7.2006, registrato il 19.7.2006 – proposero ricorso avverso gli avvisi di liquidazione e irrogazione sanzioni,…

202007.16
0

Cass., sez. trib., 16 luglio 2020 (ord.), n. 15178 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. BISOGNI Giacinto – Presidente – Dott. MANZON Enrico – rel. Consigliere – Dott. SUCCIO Roberto – Consigliere – Dott. PUTATURO DONATI VISCIDO M.G. – Consigliere – Dott. GORI Pierpaolo – Consigliere – ha pronunciato la…

202007.16
0

Cessione d’azienda: l’iscrizione dell’avviamento rende deducibile la rendita vitalizia (nota a Cass. 14572/2020)

Nell’ordinanza n. 14572 del 2020 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione conferma che il corrispettivo della cessione di una azienda, concordato costituendo a favore del cedente una rendita vitalizia, non costituisce per il cessionario un costo deducibile ex art. 109 Tuir. (Cass., sez. trib., 9 luglio 2020 (ord.), n. 14572)

202007.04
0

Cass., sez. trib., 21 luglio 2020 (ord.), n. 15544 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CIRILLO Ettore – Presidente – Dott. CRUCITTI Roberta – rel. Consigliere – Dott. CATALDI Michele – Consigliere – Dott. CONDELLO Pasqualina A.P. – Consigliere – Dott. NICASTRO Giuseppe – Consigliere – ha pronunciato la seguente:…

202007.03
0

Riscossione esattoriale: la raccomandata informativa è essenziale per la notifica della cartella? (nota a Cass. 12470/2020)

Nell’ordinanza n. 12470 del 2020 la Corte di Cassazione affronta la questione relativa al perfezionamento del procedimento di notifica della cartella di pagamento mediante invio diretto da parte dell’Agente della riscossione: nel caso in cui l’atto non sia consegnato direttamente al contribuente suo destinatario per sua “irreperibilità relativa” è necessario l’invio e l’effettiva ricezione della…

202006.29
0

Contenzioso esattoriale: l’estratto di ruolo prova natura ed entità del credito e determina la giurisdizione (nota a Cass. 12883/2020)

Nella sentenza n. 12883 del 2020 la Corte di Cassazione affronta alcune importanti problematiche operative concernenti il contenzioso esattoriale.   (Cass., sez. III civ., 26 giugno 2020, n. 12883) Per ulteriori informazioni cliccare qui.

202006.26
0

Cass., sez. III civ., 26 giugno 2020, n. 12883 (testo)

Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza 21 gennaio – 26 giugno 2020, n. 12883Presidente Vivaldi – Relatore Rossetti Fatti di causa P.G. ha agito in giudizio nei confronti dell’agente della riscossione Equitalia Sud S.p.A. (oggi Equitalia Servizi di Riscossione S.p.A.) per ottenere la cancellazione dell’iscrizione ipotecaria su un immobile di sua proprietà, operata ai…

202006.23
0

Condono automatico per la singola partita di ruolo fino a mille euro (nota a Cass. 11817/2020)

Nell’ordinanza n. 11817 del 2020 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione conferma che, ai fini dell’annullamento automatico dei debiti fino a € 1.000 affidati agli agenti della riscossione dal 2000 al 2010, viene in rilievo il valore della singola partita di ruolo e non l’importo complessivo della cartella di pagamento e che tale limite…

202006.05
0

Lo sgravio parziale non rende illegittima la cartella di pagamento (nota a Cass. 10153/2020)

Nella sentenza n. 10153 del 2020 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione conferma la legittimità della cartella di pagamento nel minor importo risultante a seguito di annullamento parziale in autotutela senza che sia necessaria l’emissione di un nuovo ruolo per la somma residua qualora sia stato frutto di una mera riduzione quantitativa della pretesa…

202006.03
0

Cass., sez. VI civ. – T, 24 giugno 2020 (ord.), n. 12470 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE SESTA CIVILE SOTTOSEZIONE T Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. GRECO Antonio – Presidente – Dott. ESPOSITO Antonio Francesco – Consigliere – Dott. CROLLA Cosmo – Consigliere – Dott. LUCIOTTI Lucio – rel. Consigliere – Dott. D’AQUINO Filippo – Consigliere – ha…

202005.12
0

Accertamento sintetico: è irrilevante il rimborso a pie’ di lista delle spese di trasferta (nota a Cass. 8489/2020)

Nell’ordinanza n. 8489 del 2020 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione esclude che l’accertamento induttivo basato sul metodo sintetico possa essere superato dal contribuente allegando che la propria capacità di spesa è stata incrementata a seguito della percezione di indennità di trasferta qualora si tratti di un rimborso analitico delle spese effettivamente sostenute per…

202005.08
0

Rifiuti urbani: la TIA 2 è soggetta ad IVA perché ha natura privatistica

Nella sentenza n. 8631/20, depositata il 7 maggio, le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno enunciato il seguente principio di diritto: «la tariffa di cui all’art. 238, d.lgs. n. 152 del 2006, come interpretato dall’art. 14, comma 33, d.l. n. 78 del 2010, convertito con modificazioni, dalla l. n 122 del 2010, ha natura…