202011.18
0

Accertamento presuntivo: la perdita sistematica può giustificare la rettifica analitico-induttiva (Cass. 25362/2020)

Nell’ordinanza n. 25362 del 2020 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione si allinea all’orientamento della giurisprudenza di legittimità secondo cui, nell’accertamento analitico-induttivo ex art. 39, comma 1, lett. d), d.p.r. 29 settembre 1973, n. 600, l’attendibilità della contabilità non è garantita dalla sua correttezza formale e conferma che l’anomalia della condotta economica del contribuente…

202010.30
0

Ipoteca esattoriale: i beni del fondo patrimoniale non sono sempre aggredibili dal Fisco (nota a Cass. 23253/2020)

Nell’ordinanza n. 23253 del 2020 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione conferma che l’iscrizione ipotecaria di cui all’art. 77, d.p.r. n. 602 del 1973 è ammissibile anche sui beni facenti parte di un fondo patrimoniale alle condizioni indicate dall’art. 170 c.c., sicché è legittima solo se l’obbligazione tributaria sia strumentale ai bisogni della famiglia…

202010.23
0

Cass., sez. trib., 23 ottobre 2020 (ord.), n. 23253 (testo)

FattoSVOLGIMENTO DEL PROCESSO G.A. ha impugnato, davanti alla Commissione tributaria di primo grado di Bolzano, l’ipoteca iscritta su alcuni beni di sua proprietà dal concessionario per la riscossione a garanzia del credito portato da varie cartelle di pagamento, pari ad Euro 57.529,78, oltre sanzioni ed interessi, rappresentandone l’illegittimità in quanto posta in essere su immobili…

202010.19
0

Redditometro: il maggior reddito da partecipazione societaria non batte il sintetico (nota a Cass. 21412/2020)

Nell’ordinanza n. 21412 del 2020 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione si pronuncia in merito alla possibilità di superare le risultanze del c.d. “redditometro” di cui all’art. 38, comma 4, d.p.r. 29 settembre 1973, n. 600 invocando quale prova contraria la disponibilità del maggior reddito accertato in capo a una società a ristretta base…

202010.06
0

Cass., sez. trib., 6 ottobre 2020 (ord.), n. 21412 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. SORRENTINO Federico – Presidente – Dott. LOCATELLI Giuseppe – Consigliere – Dott. CRUCITTI Roberta – Consigliere – Dott. FEDERICI Francesco – Consigliere – Dott. DI MARZIO Paolo – rel. Consigliere – ha pronunciato la seguente:…

202009.28
0

Minusvalenze da partecipazioni: in quali casi opera il regime transitorio della Riforma del 2003? (nota a Cass. 19286/2020)

Nella sentenza n. 19286 del 2020 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha escluso che sia applicabile la disposizione transitoria di cui all’art. 4, comma 1, lett. d), d.lgs. n. 344 del 2003 alle minusvalenze di cui al previgente art. 96 bis, comma 5, Tuir determinate da distribuzione di utili soggetti al regime cosiddetto…

202009.26
0

Rifiuti: il mancato svolgimento del servizio di raccolta dà diritto auna riduzione della TARI (nota a Cass. 19767/2020)

Il mancato svolgimento del servizio di raccolta rifiuti, nell’irrilevanza delle ragioni da cui determinato, va sussunto nella fattispecie astratta di cui al comma 657 dell’art. 1 l. n. 147/2013, e dà diritto ad una riduzione sino al 40% o nella misura inferiore da determinarsi in relazione alla distanza della contribuente dal più vicino punto di…

202009.22
1

Cass., sez. VI civ. – T, 22 settembre 2020 (ord.), n. 19767 (testo)

Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, ordinanza 22 novembre 2019 – 22 settembre 2020, n. 19767Presidente De Masi – Relatore d’Oriano Ritenuto che: con sentenza n. 6478/23/17, depositata in data 11 luglio 2017, non notificata, la Commissione Tributaria Regionale della Campania accoglieva l’appello proposto dal Comune di Nola avverso la sentenza n. 8976/2/16…

202009.17
0

Accertamento anticipato: l’avviso al socio può essere notificato prima che alla società (nota a Cass. 18383/2020)

Nell’ordinanza n. 18383 del 2020 la Quinta Sezione della Corte di Cassazione afferma che, nel caso di rettifica al socio fondata sulla presunzione di attribuzione pro quota dei maggiori redditi accertati in capo alla società a ristretta base partecipativa, non integra alcun vizio incidente sulla legittimità dell’accertamento la mera priorità temporale della notifica del relativo…

202009.16
0

Cass., sez. trib., 16 settembre 2020, n. 19286 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CIRILLO Ettore – Presidente – Dott. CATALDI Michele – Consigliere – Dott. CONDELLO Pasqualina Anna Piera – Consigliere – Dott. DELL’ORFANO Antonella – Consigliere – Dott. NICASTRO Giuseppe – rel. Consigliere – ha pronunciato la…

202009.04
0

Associazioni sportive dilettantistiche: i presupposti per il riconoscimento della non commercialità (nota a Cass. 15544/2020)

Nell’ordinanza n. 15544 del 2020 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione conferma che le agevolazioni tributarie previste in favore degli enti di tipo associativo non commerciale si applicano solo a condizione che gli enti interessati si conformino alle clausole riguardanti la vita associativa, da inserire nell’atto costitutivo o nello statuto e in concreto gli…

202009.04
0

Cass., sez. trib., 4 settembre 2020 (ord.), n. 18383 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. NAPOLITANO Lucio – Presidente – Dott. GIUDICEPIETRO Andreina – Consigliere – Dott. GUIDA Riccardo – Consigliere – Dott. FRACANZANI Marcello Maria – Consigliere – Dott. BERNAZZANI Paolo – rel. Consigliere – ha pronunciato la seguente:…

202008.26
0

Esecuzione esattoriale: la Cassazione fissa condizioni e limiti per la tutela risarcitoria contro l’agente della riscossione (nota a Cass. 17661/2020)

Nella sentenza n. 17661/20 la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione ha enunciato il seguente principio di diritto: «poiché l’azione risarcitoria contro l’agente della riscossione, prevista dall’art. 59, d.P.R. 29 settembre 1973, n. 602 (e successive modifiche e integrazioni), è data all’esecutato solo ove non abbia potuto esercitare alcun rimedio proprio del processo esecutivo…

202008.25
0

Cass., sez. III civ., 25 agosto 2020, n. 17661 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TERZA CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. ARMANO Uliana – Presidente – Dott. SESTINI Danilo – Consigliere – Dott. DE STEFANO Franco – rel. Consigliere – Dott. OLIVIERI Stefano – Consigliere – Dott. SCODITTI Enrico – Consigliere – ha pronunciato la…

202008.21
0

IVA: niente sanzioni in caso di affidamento incolpevole ingenerato da una circolare (nota a Cass. 15597/2020)

Nell’ordinanza n. 15597 del 2020 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha sancito l’inapplicabilità delle sanzioni amministrative per illegittima compensazione IVA a tutela dell’affidamento incolpevole del contribuente ingenerato dalla stessa Amministrazione finanziaria attraverso una propria risoluzione, confutata solo a distanza di tempo da un mero comunicato stampa. (Cass., sez. trib., 22 luglio 2020 (ord.),…

202007.24
0

Opzioni IVA: anche la tenuta delle scritture costituisce comportamento concludente (nota a Cass. 15178/2020)

Nell’ordinanza n. 15178 del 2020 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione conferma che l’omessa dichiarazione di opzione per l’applicazione dell’IVA nel modo ordinario può essere surrogata da comportamenti concludenti del contribuente, consistenti anche nelle modalità di tenuta delle scritture contabili. (Cass., sez. trib., 16 luglio 2020 (ord.), n. 15178)

202007.22
0

Decadenza dal potere impositivo: alle SS.UU. l’applicabilità della scissione soggettiva degli effetti della notificazione agli atti impositivi (nota a Cass. 15545/2020)

Con l’ordinanza interlocutoria n. 15545/20 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha rimesso gli atti al Primo Presidente affinché valuti l’opportunità di assegnare alle Sezioni Unite la trattazione del ricorso implicante la risoluzione delle seguenti questioni: se il principio della scissione soggettiva degli effetti sia applicabile anche alla notificazione degli atti di imposizione tributaria…

202007.22
0

Cass., sez. trib., 22 luglio 2020 (ord.), n. 15597 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. BISOGNI Giacinto – Presidente – Dott. MANZON Enrico – Consigliere – Dott. SUCCIO Roberto – Consigliere – Dott. PUTATURO DONATI VISCIDO M.G. – Consigliere – Dott. ARMONE Giovanna Maria – rel. Consigliere – ha pronunciato…

202007.21
1

Cass., sez. trib., 21 luglio 2020 (ord. interloc.), n. 15545 (testo)

Corte di Cassazione, sez. Tributaria, ordinanza interlocutoria 16 gennaio – 21 luglio 2020, n. 15545Presidente Manzon – Relatore Saija Rilevato che: i coniugi M.A. e L.G.M. – acquirenti di un villino sito in (omissis) in forza di atto pubblico del 4.7.2006, registrato il 19.7.2006 – proposero ricorso avverso gli avvisi di liquidazione e irrogazione sanzioni,…

202007.16
0

Cass., sez. trib., 16 luglio 2020 (ord.), n. 15178 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. BISOGNI Giacinto – Presidente – Dott. MANZON Enrico – rel. Consigliere – Dott. SUCCIO Roberto – Consigliere – Dott. PUTATURO DONATI VISCIDO M.G. – Consigliere – Dott. GORI Pierpaolo – Consigliere – ha pronunciato la…

202007.16
0

Cessione d’azienda: l’iscrizione dell’avviamento rende deducibile la rendita vitalizia (nota a Cass. 14572/2020)

Nell’ordinanza n. 14572 del 2020 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione conferma che il corrispettivo della cessione di una azienda, concordato costituendo a favore del cedente una rendita vitalizia, non costituisce per il cessionario un costo deducibile ex art. 109 Tuir. (Cass., sez. trib., 9 luglio 2020 (ord.), n. 14572)