202206.15
0

Accesso della GdF: i dati raccolti sono posti a base di una presunzione legale relativa (nota a Cass. 18100/2022)

Nell’ordinanza n. 18100 la Sesta Sezione della Corte di Cassazione ribadisce la natura di presunzione legale relativa da attribuire all’art. 32, comma 1, n. 2), d.p.r. 29 settembre 1973, n. 600 anche nella parte in cui afferma che le risultanze degli accessi “sono posti a base delle rettifiche e degli accertamenti previsti dagli artt. 38,…

202205.27
1

Riforma della giustizia tributaria: i laureati in economia non potranno diventare magistrati

Requisito di ammissione al concorso per magistrato tributario è soltanto la laurea in giurisprudenza: così il disegno di legge di riforma della giustizia tributaria esclude dalla platea dei candidati i laureati in economia. Peraltro, la decisione delle controversie tributarie richiede conoscenze che non si esauriscono né nella cultura giuridica di base generalista maturata con la…

202205.18
0

La giustizia tributaria rimane alle dipendenze del MEF

Via libera del Consiglio dei Ministri al disegno di legge per la riforma della giustizia tributaria. Nell’ordinamento giurisdizionale, viene introdotta la figura del magistrato tributario selezionato per concorso (nulla si dice però su tirocinio, formazione iniziale e aggiornamento che ne dovrebbe aprire e accompagnare la carriera). Nonostante la palese violazione dei principi costituzionali europei e…

202205.18
0

Abuso del diritto: l’ufficio deve provare il carattere indebito del vantaggio fiscale (nota a Cass. 14493/2022)

Nella sentenza n. 14493 del 2022 la Corte di Cassazione ha espressamente escluso che il vantaggio fiscale possa di per sé solo qualificarsi come indebito, le scelte imprenditoriali costituiscono esercizio di libertà d’iniziativa economica e negoziale che non può essere sindacato dall’Amministrazione finanziaria. Al contrario, sull’ufficio procedente grava l’onere di spiegare, anche nell’atto impositivo, e…

202205.10
0

Reclutamento, formazione e aggiornamento per un giudice tributario specializzato

La decisione delle controversie tributarie richiede conoscenze che non si esauriscono nella cultura giuridica di base generalista, né nella padronanza delle discipline aziendalistiche ed economiche. La cultura specialistica che dovrà caratterizzare i nuovi magistrati tributari deve essere maturata attraverso un percorso comune che parta da una selezione mediante concorso pubblico per titoli ed esami, proceda…

202205.09
0

Giustizia tributaria, riforma in stand-by

Il Gruppo Tecnico Operativo istituito presso il Ministero della Giustizia e il Ministero dell’Economia e delle Finanze con il compito di predisporre uno schema normativo per la riforma della giustizia tributaria, ha chiuso i lavori a metà aprile. In attesa di conoscere il disegno di legge che sarà sottoposto all’esame del Governo, e che dovrà…

202204.11
0

L’estratto di ruolo non sostituisce l’esibizione della (copia della) cartella di pagamento (nota a Consiglio di Stato 4/2022)

Sull’Agente della riscossione gravano gli obblighi di conservazione e di esibizione della copia della cartella di pagamento anche nel caso in cui si sia avvalso della notificazione diretta a mezzo raccomandata postale. Lo ha ribadito l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato con la sentenza n. 4 del 2022, che ha anche negato che l’obbligo di…

202203.07
1

Tributi locali: il sollecito di pagamento deve essere emesso dal Comune

In materia di riscossione coattiva dei tributi locali, il sollecito di pagamento deve essere emesso dal Comune e non dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione. Il sollecito di pagamento, infatti, deve essere emesso dai soggetti che emettono l’avviso di accertamento, prima che il carico sia affidato al soggetto che effettua l’esecuzione forzata. Lo ha chiarito il Dipartimento delle…

202203.01
0

Processo tributario: udienza da remoto e trattazione scritta fino al 30 aprile 2022

Il decreto Milleproroghe sposta al 30 aprile il termine finale di efficacia della disciplina emergenziale che ha regolato l’udienza da remoto e la trattazione scritta nel processo tributario durante la pandemia da Covid. La norma, introdotta nell’iter di conversione in legge, presta il fianco a più critiche: oltre a non essere coordinata con quelle concernenti…

202202.16
0

Processo tributario: chi attesta la sentenza d’appello “uso cassazione”?

Al difensore che instaura il giudizio di legittimità spetta il potere di attestazione di conformità della sentenza impugnata. Se l’avvocato cassazionista ha assunto la difesa tecnica nel giudizio di merito, l’attestazione di conformità della sentenza impugnata sarà effettuata estraendo il provvedimento dal fascicolo processuale telematico. Se l’avvocato cassazionista non ha assunto la difesa tecnica nel…

202201.04
0

Spese di giudizio: cambiano le norme per l’agente della riscossione soccombente

Il decreto Fisco-Lavoro, come modificato in sede di conversione, ha cambiato le modalità di pagamento delle somme dovute a titolo di spese di giudizio liquidate con la pronuncia di condanna a carico dell’agente della riscossione, prevedendo che siano richieste mediante raccomandata A.R. ovvero PEC e che siano accreditate sul conto corrente del contribuente ovvero del…

202112.07
0

Contributo unificato: se la parte non paga il dovuto, non si può iscrivere a ruolo

Una disposizione della legge di Bilancio 2022 impedisce l’iscrizione a ruolo in caso di omesso o erroneo pagamento del contributo unificato. L’Ordine Forense e le associazioni di categoria hanno espresso unanimemente il proprio dissenso nei confronti della scelta di condizionare l’esercizio dell’azione giudiziaria ad adempimenti ulteriori come il pagamento di una somma di denaro, ritenendo…

202112.06
0

Ruolo e cartella esattoriale: i limiti all’impugnazione violano principi costituzionali

Il decreto Fisco-Lavoro, approvato dal Senato, esclude espressamente l’impugnabilità dell’estratto di ruolo, circostanza in relazione alla quale è monolitica la giurisprudenza di legittimità. Se dunque sotto questo profilo si afferma l’ovvio, ciò che sconcerta è la seconda parte della nuova disciplina che pone invece limiti irrazionali al diritto dei contribuenti di impugnare il ruolo e…

202111.25
0

Accertamenti fiscali: l’Ufficio ha la facoltà di scegliere il metodo da adottare (nota a Cass. 34224/2021)

Nell’ ordinanza n. 34224 del 2021 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha confermato l’orientamento secondo cui il contribuente non ha interesse a contestare l’emissione nei suoi confronti, da parte degli Uffici finanziari, di un accertamento analitico ex art. 39, comma 1, lett. d), d.p.r. n. 600 del 1973, invece che di un accertamento…

202111.11
0

Società estinta. Il Fisco ha interesse ad agire contro gli ex-soci anche in caso di mancato riparto (nota a Cass. 29277/2021)

Nell’ordinanza n. 29277 del 2021 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione hanno ribadito che, in caso di liquidazione di società di capitali, la mancata riscossione di somme in base al bilancio finale di liquidazione da parte degli ex-soci non esclude l’interesse ad agire in giudizio nei loro confronti da parte della creditrice Amministrazione finanziaria,…

202110.26
0

Processo tributario: trattazione scritta esclusa dal 1° agosto?

L’art. 6, d.l. n. 105 del 2021 ha prorogato fino al 31 dicembre 2021 il termine previsto dal c.d. “Decreto Ristori” per l’efficacia della disciplina emergenziale delle udienze nel processo tributario. Questa modifica legislativa è suscettibile di due diverse esegesi. Secondo alcuni, rimangono in vigore non soltanto la disciplina che attribuisce ai Presidenti delle Commissioni…

202110.21
0

Accertamento tributario. A quali condizioni gli ex-soci rispondono per i debiti tributari della società estinta? (nota a Cass. 26910/2021)

Nell’ordinanza n. 26910 del 2021, la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione, esprimendosi sulla vexata quaestio relativa alla trasmissibilità agli ex soci dei debiti tributari della società di capitali estinta, ha confermato la legittimazione passiva del socio ricorrente e ha statuito l’illegittimità della pretesa erariale per insussistenza degli elementi accertativi necessari ad azionarla nei suoi…

202110.19
0

Le modifiche al procedimento amministrativo ricadono anche su quello tributario

Al dichiarato fine di garantire la certezza del diritto, con il d.l. 31 maggio 2021, n. 77 (il c.d. “Decreto Semplificazioni bis”), convertito con modificazioni dalla l. 29 luglio 2021, n. 108, sono state modificate alcune delle norme generali sul procedimento amministrativo contenute nella l. 7 agosto 1990, n. 241, vale a dire: 1) l’art….

202109.18
0

Privacy fiscale: a quali condizioni la riservatezza cede il passo alla lotta all’evasione?

Nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) rientrano le misure volte alla digitalizzazione e alla interoperabilità delle banche-dati fiscali. Le informazioni ivi raccolte – anche grazie ai numerosi adempimenti formali ex lege posti a carico dei contribuenti e dei loro consulenti – possono essere utilizzate dall’Agenzia delle Entrate e dalla Guardia di Finanza…

202109.13
0

Procedura telematica di registrazione: il notaio rimane responsabile d’imposta in caso di omesso versamento (nota a Cass. 22545/2021)

Nell’ordinanza n. 22545 del 2021 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione statuisce che, anche in caso di imposte autoliquidate dal notaio rogante a seguito di registrazione telematica ex art. 3 bis, d.lgs. 18 dicembre 1997, n. 463, rimane la responsabilità solidale delle parti contraenti per le imposte, sicché, se il notaio omette il versamento…

202109.08
0

Giustizia tributaria: una riforma radicale non è più procrastinabile

La calura estiva sembra aver infiammato il dibattito sulla riforma della giustizia tributaria, inserito dal Governo tra le misure del Piano Nazionale di Ripresa e di Resilienza (PNRR). Oggetto di discussione sono le proposte formulate nella relazione del 30 giugno 2021 dalla Commissione interministeriale presieduta dal Professor Giacinto Della Cananea (cfr. L. R. Corrado, Giustizia…