202209.07
0

Anche i laureati in economia potranno diventare magistrati tributari

Con la riforma della giustizia tributaria anche i laureati in materie economiche potranno partecipare al concorso per magistrati tributari. Il Parlamento ha accolto la richiesta formulata da alcune istituzioni e associazioni di categoria, sul rilievo che soltanto se così formate le Corti di Giustizia Tributaria garantirebbero le specifiche conoscenze in ambito economico, contabile e aziendale…

202209.02
0

Riforma della giustizia tributaria: tutte le novità per adeguarsi al PNRR

E’ stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge di riforma della giustizia e del processo tributari, la cui approvazione è stata imposta dalla necessità di garantire il conseguimento dei benefici previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.Allo scopo dichiarato di migliorare la qualità delle sentenze tributarie di merito e di ridurre il novero dei…

202208.31
0

Magistrati tributari: tirocinio, formazione e aggiornamento da adeguare alle altre magistrature

Per conseguire gli obiettivi politici del PNRR la professionalizzazione dei componenti delle nuove Corti di Giustizia Tributaria deve essere accompagnata dalla loro specializzazione attraverso tirocinio, formazione iniziale e aggiornamento continuo.Di tale problematica sembra essersi avveduto il Parlamento che, colmando le lacune del disegno di legge frettolosamente elaborato dal Governo Draghi, ha introdotto la previsione di…

202208.22
0

Definizione delle liti pendenti in Cassazione: quale procedimento seguire?

La legge di riforma dell’ordinamento giudiziario e del processo tributario – ancora in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale – contempla la definizione agevolata dei giudizi tributari pendenti dinanzi alla Corte di Cassazione di valore non superiore a 50.000 oppure 100.000 euro a seconda dell’esito dei gradi precedenti. Tale misura una tantum potrebbe determinare una…

202208.17
0

ICI: dovuta in caso di occupazione temporanea d’urgenza del terreno da parte della Pubblica Amministrazione (nota a Cass. 22691/2022)

Nell’ordinanza n. 22691 del 2022 la Sesta Sezione della Corte di Cassazione afferma che l’ICI è dovuta dal privato nel caso in cui un terreno sia oggetto di occupazione temporanea d’urgenza da parte della Pubblica Amministrazione. (Cass., sez. VI civ. – T, 20 luglio 2022 (ord.), n. 22691) https://www.altalex.com/documents/2022/07/04/condono-perfeziona-diniego-tardivo

202208.05
0

Riforma della giustizia tributaria: le novità approvate dal Senato

Un Senato della Repubblica in limine mortis ha approvato la riforma della giustizia tributaria prima nelle Commissioni riunite Giustizia e Finanze e tesoro, poi in aula, con 166 voti favorevoli, 7 contrari e 15 astensioni, mentre il voto della Camera dei Deputati è previsto per la seduta straordinaria di martedì 9 agosto 2022.Il timore di…

202207.28
0

Torna la sospensione feriale dei termini anche per il processo tributario

Per consentire agli operatori del diritto – siano essi avvocati, magistrati oppure personale amministrativo – di godere di un periodo di effettivo riposo, dal 1° al 31 agosto opererà la sospensione feriale dei termini processuali.Tale meccanismo interessa anche il giudizio tributario e alcuni istituti ad esso collegati, come la mediazione tributaria e il procedimento di…

202207.27
0

Imposta di registro: è cessione d’azienda anche in caso di continuazione parziale in altri locali (nota a Cass. 22327/2022)

Nell’ordinanza n. 22327 del 2022 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione esclude la necessità che la cessione riguardi la totalità dei beni aziendali, essendo sufficiente che il complesso dei cespiti ceduti (a prescindere dalla successiva integrazione con altri cespiti) sia idoneo all’esercizio dell’impresa da parte del cessionario.Infatti, secondo la consolidata giurisprudenza di legittimità, la…

202207.21
0

Chi perde paga (l’imposta di registro). Ma dopo tocca a chi vince

La Commissione Finanze del Senato ha approvato, in sede redigente, un disegno di legge che modifica l’art. 57, comma 1, T.U. Registro, prevedendo che, per gli atti depositati a partire dal 1° gennaio 2023, soltanto la parte soccombente è obbligata al pagamento dell’imposta di registro relativa alla sentenza che definisce, anche parzialmente, il giudizio, mentre…

202207.13
0

I magistrati tributari non avranno accesso alla Cassazione

La riforma dell’ordinamento giudiziario tributario (AS 2636) si caratterizza per la professionalizzazione delle Commissioni tributarie, ottenuta attraverso la progressiva introduzione della figura del magistrato tributario reclutato mediante un pubblico concorso per esami particolarmente selettivo, forse ancora più gravoso di quello esistente per magistrato ordinario. Tuttavia, anche se supereranno prove più ardue rispetto a quelle previste…

202207.04
0

Contenzioso tributario: il condono si perfeziona se il diniego è tardivo (nota a Cass. 19084/2022)

Nell’ordinanza n. 19084 del 2022 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione conferma che, in tema di definizione agevolata delle controversie tributarie di cui all’art. 6, d.l. n. 119 del 2018, il mancato rispetto del termine del 31 luglio 2020 per la notifica del provvedimento di diniego comporta il perfezionamento della fattispecie estintiva del giudizio,…

202207.01
0

L’Intelligenza Artificiale entra nello Statuto dei diritti del contribuente

È all’esame della Commissione Finanze del Senato un disegno di legge volto a introdurre nella legge n. 212 del 2000 l’introduzione di una piattaforma telematica di giustizia predittiva tributaria gestita da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze, la cui libera consultazione consentirà ai contribuenti di acquisire informazioni non vincolanti in merito al possibile esito…

202206.15
0

Accesso della GdF: i dati raccolti sono posti a base di una presunzione legale relativa (nota a Cass. 18100/2022)

Nell’ordinanza n. 18100 la Sesta Sezione della Corte di Cassazione ribadisce la natura di presunzione legale relativa da attribuire all’art. 32, comma 1, n. 2), d.p.r. 29 settembre 1973, n. 600 anche nella parte in cui afferma che le risultanze degli accessi “sono posti a base delle rettifiche e degli accertamenti previsti dagli artt. 38,…

202205.27
1

Riforma della giustizia tributaria: i laureati in economia non potranno diventare magistrati

Requisito di ammissione al concorso per magistrato tributario è soltanto la laurea in giurisprudenza: così il disegno di legge di riforma della giustizia tributaria esclude dalla platea dei candidati i laureati in economia. Peraltro, la decisione delle controversie tributarie richiede conoscenze che non si esauriscono né nella cultura giuridica di base generalista maturata con la…

202205.18
0

La giustizia tributaria rimane alle dipendenze del MEF

Via libera del Consiglio dei Ministri al disegno di legge per la riforma della giustizia tributaria. Nell’ordinamento giurisdizionale, viene introdotta la figura del magistrato tributario selezionato per concorso (nulla si dice però su tirocinio, formazione iniziale e aggiornamento che ne dovrebbe aprire e accompagnare la carriera). Nonostante la palese violazione dei principi costituzionali europei e…

202205.18
0

Abuso del diritto: l’ufficio deve provare il carattere indebito del vantaggio fiscale (nota a Cass. 14493/2022)

Nella sentenza n. 14493 del 2022 la Corte di Cassazione ha espressamente escluso che il vantaggio fiscale possa di per sé solo qualificarsi come indebito, le scelte imprenditoriali costituiscono esercizio di libertà d’iniziativa economica e negoziale che non può essere sindacato dall’Amministrazione finanziaria. Al contrario, sull’ufficio procedente grava l’onere di spiegare, anche nell’atto impositivo, e…

202205.10
0

Reclutamento, formazione e aggiornamento per un giudice tributario specializzato

La decisione delle controversie tributarie richiede conoscenze che non si esauriscono nella cultura giuridica di base generalista, né nella padronanza delle discipline aziendalistiche ed economiche. La cultura specialistica che dovrà caratterizzare i nuovi magistrati tributari deve essere maturata attraverso un percorso comune che parta da una selezione mediante concorso pubblico per titoli ed esami, proceda…

202205.09
0

Giustizia tributaria, riforma in stand-by

Il Gruppo Tecnico Operativo istituito presso il Ministero della Giustizia e il Ministero dell’Economia e delle Finanze con il compito di predisporre uno schema normativo per la riforma della giustizia tributaria, ha chiuso i lavori a metà aprile. In attesa di conoscere il disegno di legge che sarà sottoposto all’esame del Governo, e che dovrà…

202204.11
0

L’estratto di ruolo non sostituisce l’esibizione della (copia della) cartella di pagamento (nota a Consiglio di Stato 4/2022)

Sull’Agente della riscossione gravano gli obblighi di conservazione e di esibizione della copia della cartella di pagamento anche nel caso in cui si sia avvalso della notificazione diretta a mezzo raccomandata postale. Lo ha ribadito l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato con la sentenza n. 4 del 2022, che ha anche negato che l’obbligo di…

202203.07
3

Tributi locali: il sollecito di pagamento deve essere emesso dal Comune

In materia di riscossione coattiva dei tributi locali, il sollecito di pagamento deve essere emesso dal Comune e non dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione. Il sollecito di pagamento, infatti, deve essere emesso dai soggetti che emettono l’avviso di accertamento, prima che il carico sia affidato al soggetto che effettua l’esecuzione forzata. Lo ha chiarito il Dipartimento delle…

202203.01
0

Processo tributario: udienza da remoto e trattazione scritta fino al 30 aprile 2022

Il decreto Milleproroghe sposta al 30 aprile il termine finale di efficacia della disciplina emergenziale che ha regolato l’udienza da remoto e la trattazione scritta nel processo tributario durante la pandemia da Covid. La norma, introdotta nell’iter di conversione in legge, presta il fianco a più critiche: oltre a non essere coordinata con quelle concernenti…