202110.01
0

Le misure cautelari, in AA.VV., La riscossione dei tributi a mezzo ruolo, Giappichelli 2021

Ho avuto il piacere di contribuire alla collettanea “La riscossione dei tributi a mezzo ruolo” insieme ai colleghi che, come me, appartengono al Dipartimento di Diritto Tributario della Fondazione AIGA “Tommaso Bucciarelli”, redigendo il capitolo dedicato alle misure cautelari a favore dell’Amministrazione finanziaria e dell’Agente della riscossione. Il volume appartiene alla collana “Giurisprudenza e Diritto”…

202107.26
0

Cass., sez. III civ., 26 luglio 2021 (ord.), n. 21396 (testo)

Presidente De Stefano – Relatore Cricenti Ritenuto che: 1- La controversia ha ad oggetto l’obbligo del concessionario della riscossione, che all’epoca dei fatti (1998-1999) era Equitalia, cui ora è subentrata Agenzia delle Entrate Riscossione, di corrispondere comunque all’ente impositore, nella fattispecie la Cassa nazionale di previdenza ed assistenza forense, l’importo dei crediti non riscossi per…

202106.28
0

Condono: la lite è definibile quando la cartella è il primo ed unico atto con cui la pretesa fiscale è comunicata al contribuente (nota a Cass. 18298/2021)

L’impugnazione della cartella di pagamento, con la quale l’Amministrazione finanziaria liquida, in sede di controllo automatizzato, ex art. 36 bis, d.p.r. n. 600 del 1973, le imposte calcolate sui dati forniti dallo stesso contribuente, dà origine a controversia definibile in forma agevolata, ai sensi dell’art. 6, d.l. n. 119 del 2018, come convertito, con modificazioni,…

202106.25
0

Cass., sez. unite civ., 25 giugno 2021, n. 19298 (testo)

Corte di Cassazione, sez. Unite Civili, sentenza 11 maggio – 25 giugno 2021, n. 18298 Presidente Curzio – Relatore Napolitano Fatti di causa A seguito di controllo automatizzato D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600, ex art. 36 bis, nei confronti della L.P.A. Import Export S.r.l., l’Agenzia delle Entrate, sul presupposto che la società avesse versato…

202104.16
0

La raccomandata informativa è la prova indefettibile del perfezionamento della notifica in caso di irreperibilità relativa del contribuente (Cass. SSUU 10012/2021)

Nella sentenza n. 10012/21 le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno enunciato il seguente principio di diritto: «in tema di notifica di un atto impositivo ovvero processuale tramite il servizio postale secondo le previsioni della legge 890/1982, qualora l’atto notificando non venga consegnato al destinatario per rifiuto a riceverlo ovvero per temporanea assenza del…

202104.15
0

Cass., sez. unite civ., 15 aprile 2021, n. 10012 (testo)

Corte di Cassazione, sez. Unite Civili, sentenza 23 febbraio – 15 aprile 2021, n. 10012Presidente Di Iasi – Relatore Manzon Fatto e diritto F.A. , destinataria della notifica di una cartella di pagamento per IRPEF 2006-2007, derivante da avvisi di accertamento, avversava l’atto esattivo con ricorso alla Commissione tributaria provinciale di (…), lamentando la mancata…

202103.23
0

Crediti previdenziali, opposizione contro l’iscrizione a ruolo e litisconsorzio (nota a Cass. 8003/2021)

Le Sezioni Unite si esprimeranno sulla configurabilità di un litisconsorzio necessario tra ente creditore e agente della riscossione nelle opposizioni contro l’iscrizione a ruolo. (Cass., sez. lav., 22 marzo 2021 (ord. interloc.), n. 8003) Per ulteriori informazioni cliccare qui.

202103.22
0

Cass., sez. lav., 22 marzo 2021 (ord. interloc.), n. 8003 (testo)

Corte di Cassazione, sez. Lavoro, ordinanza interlocutoria 26 gennaio – 22 marzo 2021, n. 8003Presidente Manna – Relatore Buffa Fatto e diritto Con sentenza del 14.4.17, la Corte di Appello di Reggio Calabria, davanti alla quale era appellata la sentenza 27.6.14 del Tribunale di Locri, ha dichiarato la nullità del giudizio di primo grado intercorrente…

202011.23
0

Previdenza forense: contributi previdenziali prescritti e decadenza dell’Agente di riscossione dal diritto al discarico (nota a Cass. 26531/2020)

Nella sentenza n. 26531 del 2020 la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione rigetta il ricorso di Cassa Forense contro la sentenza di gravame di conferma della revoca del decreto ingiuntivo emesso contro l’Agente della riscossione per il pagamento di contributi previdenziali iscritti a ruolo “suppletivo” 1998 e ruolo “ordinario” 1999 e non incassati…

202011.20
0

Cass., sez. III civ., 20 novembre 2020, n. 26531 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TERZA CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. DE STEFANO Franco – Presidente – Dott. OLIVIERI Stefano – rel. Consigliere – Dott. SCARANO Luigi Alessandro – Consigliere – Dott. FIECCONI Francesca – Consigliere – Dott. MOSCARINI Anna – Consigliere – ha pronunciato…

202008.26
0

Esecuzione esattoriale: la Cassazione fissa condizioni e limiti per la tutela risarcitoria contro l’agente della riscossione (nota a Cass. 17661/2020)

Nella sentenza n. 17661/20 la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione ha enunciato il seguente principio di diritto: «poiché l’azione risarcitoria contro l’agente della riscossione, prevista dall’art. 59, d.P.R. 29 settembre 1973, n. 602 (e successive modifiche e integrazioni), è data all’esecutato solo ove non abbia potuto esercitare alcun rimedio proprio del processo esecutivo…

202008.25
0

Cass., sez. III civ., 25 agosto 2020, n. 17661 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TERZA CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. ARMANO Uliana – Presidente – Dott. SESTINI Danilo – Consigliere – Dott. DE STEFANO Franco – rel. Consigliere – Dott. OLIVIERI Stefano – Consigliere – Dott. SCODITTI Enrico – Consigliere – ha pronunciato la…

202006.23
0

Condono automatico per la singola partita di ruolo fino a mille euro (nota a Cass. 11817/2020)

Nell’ordinanza n. 11817 del 2020 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione conferma che, ai fini dell’annullamento automatico dei debiti fino a € 1.000 affidati agli agenti della riscossione dal 2000 al 2010, viene in rilievo il valore della singola partita di ruolo e non l’importo complessivo della cartella di pagamento e che tale limite…

202006.18
0

Cass., sez. trib., 18 giugno 2020 (ord.), n. 11817 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. ZOSO Liana Maria Teresa – Presidente – Dott. BALSAMO Milena – Consigliere – Dott. RUSSO Rita – Consigliere – Dott. MONDINI Antonio – Consigliere – Dott. CAVALLARI Dario – rel. Consigliere – ha pronunciato la…

202003.02
0

Spetta alla Corte dei Conti la controversia tra Agente della Riscossione e Comune per i danni da inadempimento nella gestione dei tributi (nota a Cass. SSUU 5595/2020)

Nella sentenza n. 5595 del 2020 le Sezioni Unite della Corte di Cassazione attribuiscono alla Corte dei Conti la giurisdizione in ordine alla domanda di risarcimento dei danni avanzata da un Comune nei confronti dell’Agente della Riscossione per la condotta inadempiente tenuta nell’esercizio della sua attività in ordine alla gestione dei crediti tributari. (Cass., sez….

202002.28
0

Cass., sez. unite civ., 28 febbraio 2020, n. 5595 (testo)

Corte di Cassazione, sez. Unite Civili, sentenza 11 – 28 febbraio 2020, n. 5595 Presidente Di Cerbo – Relatore Scoditti Fatti di causa Il Comune di Ciampino, con ricorso proposto ai sensi del R.D. n. 1038 del 1933, art. 58 innanzi alla sezione giurisdizionale della Corte dei conti per la Regione Lazio, chiese la condanna…

202001.31
0

Giudizio di legittimità: la notifica all’Agenzia delle Entrate-Riscossione presso i difensori del precedente agente della riscossione va rinnovata (nota a Cass. SSUU 2087/2020)

In tema di giudizio di legittimità, l’ultrattività del mandato in origine conferito al difensore dell’agente della riscossione, nominato e costituito nel grado di giudizio concluso con la sentenza oggetto di ricorso per cassazione, non opera, ai fini della ritualità della notifica del ricorso avverso la sentenza pronunciata nei confronti dell’agente della riscossione originariamente parte in…

202001.30
0

Cass., sez. unite civ., 30 gennaio 2020, n. 2087 (testo)

Corte di Cassazione, sez. Unite Civili, ordinanza interlocutoria 17 dicembre 2019 – 30 gennaio 2020, n. 2087 Presidente Mammone – Relatore De Stefano Rilevato che: L.M. ricorre, con atto – intestato “regolamento di competenza” – articolato su di un unitario motivo e notificato a mezzo p.e.c. il 20/04/2018, per la cassazione della sentenza n. 88…

202001.24
0

L’art. 497 c.p.c. è applicabile al pignoramento di crediti presso terzi (Trib. Genova 24 gennaio 2020)

L’opposizione a decreto ingiuntivo proposta dal debitor debitoris (ingiunto) basata sull’asserita permanenza del vincolo di indisponibilità del credito pignorato dall’Agenzia delle Entrate Riscossione non è fondata e dev’essere rigettata quando il pignoramento sia divenuto inefficace a sensi dell’art. 497 c.p.c. in difetto di attivazione della procedura espropriativa da parte dell’Agenzia delle Entrate Riscossione stessa. REPUBBLICA…

201907.10
0

Patrocinio da parte dell’Avvocatura dello Stato per l’Agenzia delle Entrate-Riscossione? Si pronunceranno le Sezioni Unite (nota a Cass. 18350/2019)

Con l’ordinanza interlocutoria n. 18350/19 la Terza Sezione rimette alle Sezioni Unite della Corte di Cassazione la questione concernente la rappresentanza in giudizio della neoistituita Agenzia delle Entrate-Riscossione e, in particolare, l’obbligatorietà del patrocinio autorizzato da parte dell’Avvocatura dello Stato o, in alternativa, la facoltatività di questo su di un piano di piena parità, salva…

201907.09
0

Cass., sez. III civ., 9 luglio 2019 (ord. interlocutoria), n. 18350 (testo)

Corte di Cassazione, sez. III Civile, ordinanza interlocutoria 25 giugno – 9 luglio 2019, n. 18350Presidente Vivaldi – Relatore Rossetti Rilevato che: R.O. propose opposizione, dinanzi al Tribunale di Lecce, sezione di Maglie, avverso il preavviso di iscrizione di fermo amministrativo del suo autoveicolo, fondato sul mancato pagamento delle somme recate da cartelle esattoriali non…