202011.23
0

Previdenza forense: contributi previdenziali prescritti e decadenza dell’Agente di riscossione dal diritto al discarico (nota a Cass. 26531/2020)

Nella sentenza n. 26531 del 2020 la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione rigetta il ricorso di Cassa Forense contro la sentenza di gravame di conferma della revoca del decreto ingiuntivo emesso contro l’Agente della riscossione per il pagamento di contributi previdenziali iscritti a ruolo “suppletivo” 1998 e ruolo “ordinario” 1999 e non incassati…

202011.20
0

Cass., sez. III civ., 20 novembre 2020, n. 26531 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TERZA CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. DE STEFANO Franco – Presidente – Dott. OLIVIERI Stefano – rel. Consigliere – Dott. SCARANO Luigi Alessandro – Consigliere – Dott. FIECCONI Francesca – Consigliere – Dott. MOSCARINI Anna – Consigliere – ha pronunciato…

202008.26
0

Esecuzione esattoriale: la Cassazione fissa condizioni e limiti per la tutela risarcitoria contro l’agente della riscossione (nota a Cass. 17661/2020)

Nella sentenza n. 17661/20 la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione ha enunciato il seguente principio di diritto: «poiché l’azione risarcitoria contro l’agente della riscossione, prevista dall’art. 59, d.P.R. 29 settembre 1973, n. 602 (e successive modifiche e integrazioni), è data all’esecutato solo ove non abbia potuto esercitare alcun rimedio proprio del processo esecutivo…

202008.25
0

Cass., sez. III civ., 25 agosto 2020, n. 17661 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TERZA CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. ARMANO Uliana – Presidente – Dott. SESTINI Danilo – Consigliere – Dott. DE STEFANO Franco – rel. Consigliere – Dott. OLIVIERI Stefano – Consigliere – Dott. SCODITTI Enrico – Consigliere – ha pronunciato la…

202006.23
0

Condono automatico per la singola partita di ruolo fino a mille euro (nota a Cass. 11817/2020)

Nell’ordinanza n. 11817 del 2020 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione conferma che, ai fini dell’annullamento automatico dei debiti fino a € 1.000 affidati agli agenti della riscossione dal 2000 al 2010, viene in rilievo il valore della singola partita di ruolo e non l’importo complessivo della cartella di pagamento e che tale limite…

202006.18
0

Cass., sez. trib., 18 giugno 2020 (ord.), n. 11817 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. ZOSO Liana Maria Teresa – Presidente – Dott. BALSAMO Milena – Consigliere – Dott. RUSSO Rita – Consigliere – Dott. MONDINI Antonio – Consigliere – Dott. CAVALLARI Dario – rel. Consigliere – ha pronunciato la…

202003.02
0

Spetta alla Corte dei Conti la controversia tra Agente della Riscossione e Comune per i danni da inadempimento nella gestione dei tributi (nota a Cass. SSUU 5595/2020)

Nella sentenza n. 5595 del 2020 le Sezioni Unite della Corte di Cassazione attribuiscono alla Corte dei Conti la giurisdizione in ordine alla domanda di risarcimento dei danni avanzata da un Comune nei confronti dell’Agente della Riscossione per la condotta inadempiente tenuta nell’esercizio della sua attività in ordine alla gestione dei crediti tributari. (Cass., sez….

202002.28
0

Cass., sez. unite civ., 28 febbraio 2020, n. 5595 (testo)

Corte di Cassazione, sez. Unite Civili, sentenza 11 – 28 febbraio 2020, n. 5595 Presidente Di Cerbo – Relatore Scoditti Fatti di causa Il Comune di Ciampino, con ricorso proposto ai sensi del R.D. n. 1038 del 1933, art. 58 innanzi alla sezione giurisdizionale della Corte dei conti per la Regione Lazio, chiese la condanna…

202001.31
0

Giudizio di legittimità: la notifica all’Agenzia delle Entrate-Riscossione presso i difensori del precedente agente della riscossione va rinnovata (nota a Cass. SSUU 2087/2020)

In tema di giudizio di legittimità, l’ultrattività del mandato in origine conferito al difensore dell’agente della riscossione, nominato e costituito nel grado di giudizio concluso con la sentenza oggetto di ricorso per cassazione, non opera, ai fini della ritualità della notifica del ricorso avverso la sentenza pronunciata nei confronti dell’agente della riscossione originariamente parte in…

202001.30
0

Cass., sez. unite civ., 30 gennaio 2020, n. 2087 (testo)

Corte di Cassazione, sez. Unite Civili, ordinanza interlocutoria 17 dicembre 2019 – 30 gennaio 2020, n. 2087 Presidente Mammone – Relatore De Stefano Rilevato che: L.M. ricorre, con atto – intestato “regolamento di competenza” – articolato su di un unitario motivo e notificato a mezzo p.e.c. il 20/04/2018, per la cassazione della sentenza n. 88…

202001.24
0

L’art. 497 c.p.c. è applicabile al pignoramento di crediti presso terzi (Trib. Genova 24 gennaio 2020)

L’opposizione a decreto ingiuntivo proposta dal debitor debitoris (ingiunto) basata sull’asserita permanenza del vincolo di indisponibilità del credito pignorato dall’Agenzia delle Entrate Riscossione non è fondata e dev’essere rigettata quando il pignoramento sia divenuto inefficace a sensi dell’art. 497 c.p.c. in difetto di attivazione della procedura espropriativa da parte dell’Agenzia delle Entrate Riscossione stessa. REPUBBLICA…

201907.10
0

Patrocinio da parte dell’Avvocatura dello Stato per l’Agenzia delle Entrate-Riscossione? Si pronunceranno le Sezioni Unite (nota a Cass. 18350/2019)

Con l’ordinanza interlocutoria n. 18350/19 la Terza Sezione rimette alle Sezioni Unite della Corte di Cassazione la questione concernente la rappresentanza in giudizio della neoistituita Agenzia delle Entrate-Riscossione e, in particolare, l’obbligatorietà del patrocinio autorizzato da parte dell’Avvocatura dello Stato o, in alternativa, la facoltatività di questo su di un piano di piena parità, salva…

201907.09
0

Cass., sez. III civ., 9 luglio 2019 (ord. interlocutoria), n. 18350 (testo)

Corte di Cassazione, sez. III Civile, ordinanza interlocutoria 25 giugno – 9 luglio 2019, n. 18350Presidente Vivaldi – Relatore Rossetti Rilevato che: R.O. propose opposizione, dinanzi al Tribunale di Lecce, sezione di Maglie, avverso il preavviso di iscrizione di fermo amministrativo del suo autoveicolo, fondato sul mancato pagamento delle somme recate da cartelle esattoriali non…

201906.26
0

Ingiunzione fiscale emessa dal concessionario della riscossione: quale giudice è competente? (nota a Corte Cost. 158/2019)

Nella sentenza n. 158/2019 la Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 32, comma 2, d.lgs. n. 150/2011 (recante “Disposizioni complementari al codice di procedura civile in materia di riduzione e semplificazione dei procedimenti civili di cognizione, ai sensi dell’articolo 54 della legge 18 giugno 2009, n. 69”), nella parte in cui dopo le parole…

201906.25
0

Corte Cost., 25 giugno 2019, n. 158 (testo)

SENTENZA N. 158 ANNO 2019 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE composta dai signori: Presidente: Giorgio LATTANZI; Giudici : Aldo CAROSI, Marta CARTABIA, Mario Rosario MORELLI, Giancarlo CORAGGIO, Giuliano AMATO, Silvana SCIARRA, Daria de PRETIS, Nicolò ZANON, Franco MODUGNO, Augusto Antonio BARBERA, Giulio PROSPERETTI, Giovanni AMOROSO, Francesco VIGANÒ, Luca ANTONINI, ha…

201902.15
0

Cass., sez. III civ., 15 febbraio 2019 (ord.), n. 4558 (testo)

Corte di Cassazione, sez. III Civile, ordinanza 10 gennaio – 15 febbraio 2019, n. 4558Presidente Travaglino – Relatore Olivieri Fatti di causa In riforma della decisione di prime cure che aveva condannato Equitalia Cerit s.p.a. al risarcimento dei danni – liquidati in Euro 35.748,87 oltre accessori- subiti da BIB s.r.l. per la illegittima iscrizione di…

201806.01
0

Riscossione esattoriale: la Consulta censura le inammissibilità delle opposizioni all’esecuzione (nota a Corte Cost. 114/2018)

La Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 57, comma 1, lett. a), d.P.R n. 602/1973 (Disposizioni sulla riscossione delle imposte sul reddito), come sostituito dall’art. 16, d.lgs. n. 46/1999, nella parte in cui non prevede che, nelle controversie che riguardano gli atti dell’esecuzione forzata tributaria successivi alla notifica della cartella di pagamento o all’avviso…

201709.22
0

Equitalia condannata per responsabilità aggravata (Cass. 22159/2017)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. BIELLI Stefano – Presidente – Dott. CAIAZZO Luigi – Consigliere – Dott. FUOCHI TINARELLI Giuseppe – rel. Consigliere – Dott. PERRINO Angelina Maria – Consigliere – Dott. LUCIOTTI Lucio – Consigliere – ha pronunciato la…

200803.19
0

L’art. 497 c.p.c. è applicabile al pignoramento di crediti presso terzi ex art. 72 bis d.p.r. 602/73 (Trib. Nocera Inferiore 19 marzo 2008)

Esecuzione forzata – Pignoramento – Inefficacia – Mancata proposizione dell’istanza di vendita nel termine previsto dall’art. 497 c.p.c. – Conseguenze – Estinzione del processo esecutivo – Procedura speciale di espropriazione presso terzi per crediti erariali – Applicabilità. L’art. 497 c.p.c. in virtù del quale il pignoramento perde efficacia se sono trascorsi novanta giorni senza che…