202003.02
0

Spetta alla Corte dei Conti la controversia tra Agente della Riscossione e Comune per i danni da inadempimento nella gestione dei tributi (nota a Cass. SSUU 5595/2020)

Nella sentenza n. 5595 del 2020 le Sezioni Unite della Corte di Cassazione attribuiscono alla Corte dei Conti la giurisdizione in ordine alla domanda di risarcimento dei danni avanzata da un Comune nei confronti dell’Agente della Riscossione per la condotta inadempiente tenuta nell’esercizio della sua attività in ordine alla gestione dei crediti tributari.

(Cass., sez. unite civ., 28 febbraio 2020, n. 5595)

La lettura dell’intero articolo è riservata agli abbonati di “Diritto e Giustizia”. Per ulteriori informazioni cliccare qui.