202107.26
0

Cass., sez. III civ., 26 luglio 2021 (ord.), n. 21396 (testo)

Presidente De Stefano – Relatore Cricenti Ritenuto che: 1- La controversia ha ad oggetto l’obbligo del concessionario della riscossione, che all’epoca dei fatti (1998-1999) era Equitalia, cui ora è subentrata Agenzia delle Entrate Riscossione, di corrispondere comunque all’ente impositore, nella fattispecie la Cassa nazionale di previdenza ed assistenza forense, l’importo dei crediti non riscossi per…

201406.27
0

La disciplina che esclude la cumulabilità tra benefici contributivi viola il giusto processo

La disciplina nazionale. Negli anni Ottanta il Legislatore nazionale ha introdotto alcune disposizioni in materia previdenziale volte a favorire le attività economiche e quelle agricole in particolare. Nell’ambito della disciplina organica dell’intervento straordinario del Mezzogiorno, l’art. 14, comma 1, l. n. 64 del 1986 ha previsto, come sgravio contributivo, la riduzione dei contributi agricoli unificati…

201406.26
0

Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, sentenza del 24 giugno 2014, Azienda Agricola Silverfunghi s.a.s. e altri contro Italia, ricorsi nn. 48357/07, 52677/07, 52687/07 e 52701/07 (testo)

CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO SECONDA SEZIONE CAUSA AZIENDA AGRICOLA SILVERFUNGHI S.A.S. E  ALTRI c. ITALIA (Ricorsi nn. 48357/07, 52677/07, 52687/07 e 52701/07) SENTENZA STRASBURGO 24 giugno 2014 La presente sentenza diverrà definitiva alle condizioni stabilite dall’articolo 44 § 2 della Convenzione. Può subire modifiche di forma. Nella causa Azienda agricola Silverfunghi S.a.s. e altri…

201406.26
0

Previdenza: la disciplina che esclude la cumulabilità tra benefici contributivi viola il giusto processo (nota a sentenza Corte Edu del 24 giugno 2014, Azienda Agricola Silverfunghi s.a.s. e altri contro Italia, ricorsi nn. 48357/07, 52677/07, 52687/07 e 52701/07)

Sebbene al Legislatore nazionale non sia impedito di regolamentare, attraverso disposizioni con efficacia retroattiva, i diritti derivanti dalle leggi in vigore, il principio dello Stato di diritto e la nozione di giusto processo ostano a interferenze nell’amministrazione della giustizia che non siano giustificate da rilevanti motivi di interesse pubblico. (Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, sentenza…