202103.29
2

Il processo tributario: alle soglie della riforma? (piattaforma ZOOM, 29 marzo 2021)

Il Centro di Diritto Penale Tributario in collaborazione conAIGA – Sezione Genova con il patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Genova e dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Genova e di Fondazione Bruno Buozzi presenta Il processo tributario: alle soglie della riforma? Piattaforma telematica Zoom Lunedì 29 marzo 2021 dalle 14.45 alle 18.00 Saluti istituzionali…

202101.21
0

Pillole di Diritto Tributario e di Diritto Penale Tributario (piattaforma ZOOM)

Il Centro di Diritto Penale Tributario e AIGA – Sezione Genova con il patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Genova e dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Genova presentano le PILLOLE DI DIRITTO TRIBUTARIO E DI DIRITTO PENALE TRIBUTARIO 11 incontri di aggiornamento professionale della durata di 1 ora con cadenza mensile da Gennaio a Dicembre…

202011.11
0

Novità sostanziali e processuali nel diritto tributario e penale tributario (piattaforma ZOOM, 11 e 12 novembre 2020)

Il Centro di Diritto Penale Tributario e AIGA – Sezione Genova in collaborazione conCamera Penale Ligure Ernesto Monteverde presentano Novità sostanziali e processuali nel diritto tributario e penale tributario Piattaforma telematica Zoom Profili di diritto tributario Mercoledì 11 novembre 2020 h. 17 – 19 Indirizzi di saluto Prof. Avv. Ivo CaraccioliPresidente d’Onore del Centro di Diritto Penale Tributario…

202003.20
0

Novità sostanziali e processuali nel diritto tributario e penal-tributario (evento rinviato)

Il Centro di Diritto Penale Tributario in collaborazione con AIGA – Sezione Genova e Camera Penale Ligure Ernesto Monteverde presenta NOVITA’ SOSTANZIALI E PROCESSUALI NEL DIRITTO TRIBUTARIO E PENAL-TRIBUTARIO venerdì 20 marzo 2020 ore 09,30/12,30 – 14,30/18,30 Circolo Artistico Il Tunnel Genova, Via Garibaldi 6 SESSIONE MATTUTINA 09,30 – 12,30Profili di diritto tributario Saluti istituzionali…

201509.08
0

Corte di Giustizia UE, Grande Sezione, 8 settembre 2015, causa C‑105/14, Ivo Taricco e a. (testo)

SENTENZA DELLA CORTE (Grande Sezione) 8 settembre 2015 (*) «Rinvio pregiudiziale – Procedimento penale riguardante reati in materia di imposta sul valore aggiunto (IVA) – Articolo 325 TFUE – Normativa nazionale che prevede termini assoluti di prescrizione che possono determinare l’impunità dei reati – Potenziale lesione degli interessi finanziari dell’Unione europea – Obbligo per il giudice nazionale di disapplicare qualsiasi disposizione…

201509.08
0

Una prescrizione troppo ravvicinata delle frodi fiscali, per la Ue non va (fonte FiscoOggi.it)

La disapplicazione della disciplina nazionale non lede i diritti degli imputati, ma ha solo l’effetto di allungare il termine di decadenza generale di un procedimento penale pendente. Secondo i giudici comunitari, la normativa italiana in tema di prescrizione dei reati può risolversi in un ostacolo all’efficace lotta contro le frodi in materia di Iva, in…

201505.13
0

Reati fallimentari: la bancarotta fraudolenta per distrazione non richiede il rapporto di causalità tra la condotta e lo stato di insolvenza (nota a Cass. 19548/2015)

Il reato di bancarotta fraudolenta per distrazione non richiede l’esistenza di un nesso causale tra i fatti di distrazione ed il dissesto dell’impresa, in quanto, una volta intervenuta la dichiarazione di fallimento, detti fatti assumono rilevanza penale in qualsiasi tempo siano stati commessi e, quindi, anche quando l’impresa non versava ancora in condizioni di insolvenza….

201505.11
0

Conclusioni dell’Avvocato generale Kokott nella causa C-105/14 (Ivo Taricco e a.), 30 aprile 2015 (testo)

CONCLUSIONI DELL’AVVOCATO GENERALE JULIANE KOKOTT presentate il 30 aprile 2015 (1) Causa C‑105/14 Ivo Taricco e a. [(domanda di pronuncia pregiudiziale, proposta dal Tribunale di Cuneo Italia)] «Tutela degli interessi finanziari dell’Unione – Reati fiscali nel settore dell’IVA – Obbligo degli Stati membri di applicare sanzioni effettive, proporzionate e dissuasive – Sanzioni penali – Prescrizione in…

201504.20
0

Conversione della pena: la pena detentiva breve può essere sostituita con la pena pecuniaria anche quando il condannato è indigente (nota a Cass. 16102/2015)

La sostituzione della pena detentiva con quella pecuniaria è consentita anche in relazione alla condanna inflitta a persona in condizioni economiche disagiate. Inoltre, il giudice deve tener conto delle condizioni di vita individuale, familiare e sociale dell’imputato, ma non delle sue condizioni economiche. (Cass., sez. III pen., 19 aprile 2015, n. 16102) La lettura dell’intero…

201504.19
1

Cass., sez. III pen., 19 aprile 2015, n. 16102 (testo)

Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza 24 marzo – 17 aprile 2015, n. 16102 Presidente Squassoni – Relatore Pezzella Ritenuto in fatto 1. La Corte di Appello di Venezia, pronunciando nei confronti dell’odierno ricorrente R.M. , su appello del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Belluno, con sentenza del 15.5.2014, in riforma della…

201410.08
2

Tribunale di Cuneo, 17 gennaio 2014 (ord.), GUP Boetti (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il TRIBUNALE DI CUNEO In persona del Giudice dell’udienza preliminare Dott. Alberto BOETTI ha pronunciato la presente ORDINANZA DI RIMESSIONE ALLA CORTE DI GIUSTIZIA DELL’UNIONE EUROPEA Nel procedimento penale contro Seguono nomi di imputati IMPUTATI A) del reato di cui all’art. 416 comma 1 c.p., perché … costituiscono…

201410.08
0

Reati tributari: l’interruzione della prescrizione viola il diritto europeo? (nota a Tribunale di Cuneo, 17 gennaio 2014 (ord.), GUP Boetti)

Chiamato a valutare una richiesta di rinvio a giudizio formulata nell’ambito di un procedimento per reati tributari, il GUP presso il Tribunale di Cuneo ha rimesso alla Corte di Giustizia UE alcune questioni pregiudiziali concernenti la disciplina codicistica dell’interruzione della prescrizione. (Tribunale di Cuneo, 17 gennaio 2014 (ord.), GUP Boetti) La lettura dell’intero articolo è…