202206.06
0

Cass., sez. VI civ. – T, 6 giugno 2022 (ord.), n. 18100 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE SESTA CIVILE SOTTOSEZIONE T Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. LUCIOTTI Lucio – Presidente – Dott. LA TORRE Maria Enza – Consigliere – Dott. MONDINI Antonio – Consigliere – Dott. FRACANZANI Marcello Maria – Consigliere – Dott. DELLI PRISCOLI Lorenzo – rel….

202205.18
0

Abuso del diritto: l’ufficio deve provare il carattere indebito del vantaggio fiscale (nota a Cass. 14493/2022)

Nella sentenza n. 14493 del 2022 la Corte di Cassazione ha espressamente escluso che il vantaggio fiscale possa di per sé solo qualificarsi come indebito, le scelte imprenditoriali costituiscono esercizio di libertà d’iniziativa economica e negoziale che non può essere sindacato dall’Amministrazione finanziaria. Al contrario, sull’ufficio procedente grava l’onere di spiegare, anche nell’atto impositivo, e…

202205.09
0

Cass., sez. trib., 9 maggio 2022, n. 14493 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. SORRENTINO Federico – Presidente – Dott. CATALDI Michele – rel. Consigliere – Dott. DE ROSA Maria Luisa – Consigliere – Dott. DI MARZIO Paolo – Consigliere – Dott. CRIVELLI Alberto – Consigliere – ha pronunciato…

202204.15
0

La compensazione si perfeziona al momento di coesistenza tra debiti e crediti (nota a Cass. 15615/2021)

Nell’ordinanza n. 15615/2021 la Corte di cassazione sostiene che la compensazione, ex artt. 17 e 19, D. Lgs. n. 241/1997, opera con effetto decorrente dal momento della presentazione del modello di pagamento unificato. Tale approdo esegetico può essere messo in dubbio alla luce dei principi generali dell’ordinamento giuridico. Gli artt. 1241 ss. del Codice civile,…

202204.07
0

Registro: il notaio è solidalmente responsabile per gli atti enunciati? La parola alle Sezioni Unite (nota a Cass. 11118/2022)

Con l’ordinanza interlocutoria n. 11118/2022 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha rimesso la causa al Primo Presidente per l’assegnazione alle Sezioni Unite della questione se il notaio che abbia ricevuto un atto pubblico o abbia autenticato una scrittura privata sia responsabile ex art. 57, comma 1, d.p.r. n. 131/1986, anche per il pagamento…

202204.06
0

Cass., sez. trib., 6 aprile 2022 (ord. interloc.), n. 11118 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CHINDEMI Domenico – Presidente – Dott. DE MASI Oronzo – Consigliere – Dott. PAOLITTO Liberato – Consigliere – Dott. CANDIA Ugo – Consigliere – Dott. LO SARDO Giuseppe – rel. Consigliere – ha pronunciato la…

202111.25
0

Accertamenti fiscali: l’Ufficio ha la facoltà di scegliere il metodo da adottare (nota a Cass. 34224/2021)

Nell’ ordinanza n. 34224 del 2021 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha confermato l’orientamento secondo cui il contribuente non ha interesse a contestare l’emissione nei suoi confronti, da parte degli Uffici finanziari, di un accertamento analitico ex art. 39, comma 1, lett. d), d.p.r. n. 600 del 1973, invece che di un accertamento…

202111.15
0

Cass., sez. trib., 15 novembre 2021 (ord.), n. 34224 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. VIRGILIO Biagio – Presidente – Dott. FUOCHI TINARELLI Giuseppe – Consigliere – Dott. CATALLOZZI Paolo – Consigliere – Dott. GORI Pierpaolo – Consigliere – Dott. MELE Maria Elena – rel. Consigliere – ha pronunciato la…

202111.11
0

Società estinta. Il Fisco ha interesse ad agire contro gli ex-soci anche in caso di mancato riparto (nota a Cass. 29277/2021)

Nell’ordinanza n. 29277 del 2021 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione hanno ribadito che, in caso di liquidazione di società di capitali, la mancata riscossione di somme in base al bilancio finale di liquidazione da parte degli ex-soci non esclude l’interesse ad agire in giudizio nei loro confronti da parte della creditrice Amministrazione finanziaria,…

202110.21
1

Cass., sez. trib., 21 ottobre 2021 (ord.), n. 29277 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. BRUSCHETTA Ernestino – Presidente – Dott. CATALLOZZI Paolo – Consigliere – Dott. GORI Pierpaolo – rel. Consigliere – Dott. ARMONE Giovanni Maria – Consigliere – Dott. CORRADINI Grazia – Consigliere – ha pronunciato la seguente:…

202110.21
0

Accertamento tributario. A quali condizioni gli ex-soci rispondono per i debiti tributari della società estinta? (nota a Cass. 26910/2021)

Nell’ordinanza n. 26910 del 2021, la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione, esprimendosi sulla vexata quaestio relativa alla trasmissibilità agli ex soci dei debiti tributari della società di capitali estinta, ha confermato la legittimazione passiva del socio ricorrente e ha statuito l’illegittimità della pretesa erariale per insussistenza degli elementi accertativi necessari ad azionarla nei suoi…

202110.12
0

A quali condizioni è suscettibile di definizione agevolata la lite sulla cartella emessa in sede di controllo automatizzato? (nota a Cass. SSUU 18298/2021)

Con la sentenza n. 18298/2021 le Sezioni Unite della Corte di Cassazione affermano l’applicabilità della definizione agevolata di cui all’art. 6, D.L. n. 119/2018 alle liti avente ad oggetto l’impugnazione della cartella di pagamento emessa in sede di controllo automatizzato ex art. 36-bis, D.P.R. n. 600/1973.La pronuncia in commento conferma che la ratio deflattiva delle…

202110.05
0

Cass., sez. trib., 5 ottobre 2021 (ord.), n. 26910 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. SORRENTINO Federico – Presidente – Dott. D’ANGIOLELLA Rosita – rel. Consigliere – Dott. CONDELLO Lina – Consigliere – Dott. D’ORAZIO Luigi – Consigliere – Dott. FRAULINI Paolo – Consigliere – ha pronunciato la seguente: ORDINANZA…

202109.22
0

Il mero scostamento dagli studi di settore non costituisce elemento ex se fondativo della prova presuntiva (nota a Cass. 10952/2020)

Il tentativo pretorio di tradurre meccanicamente il presupposto delle c.d. “gravi incongruenze” ex art. 62-sexies, 3° comma, d.l. 30 agosto 1993, n. 331 nel requisito quantitativo del mero superamento di una soglia numerica – sia essa espressa in un valore relativo oppure in un valore assoluto – costituisce in realtà il precipitato motivazionale di un ragionamento logico-giuridico più articolato, che…

202109.13
0

Procedura telematica di registrazione: il notaio rimane responsabile d’imposta in caso di omesso versamento (nota a Cass. 22545/2021)

Nell’ordinanza n. 22545 del 2021 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione statuisce che, anche in caso di imposte autoliquidate dal notaio rogante a seguito di registrazione telematica ex art. 3 bis, d.lgs. 18 dicembre 1997, n. 463, rimane la responsabilità solidale delle parti contraenti per le imposte, sicché, se il notaio omette il versamento…

202108.10
0

Cass., sez. trib., 10 agosto 2021 (ord.), n. 22545 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CHINDEMI Domenico – Presidente – Dott. STALLA Giacomo Maria – Consigliere – Dott. FASANO Anna Maria – rel. Consigliere – Dott. RUSSO Rita – Consigliere – Dott. PEPE Stefano – Consigliere – ha pronunciato la…

202107.30
0

Rimborso IVA: la decadenza dell’Amministrazione dal potere di rettifica non cristallizza il credito del contribuente (nota a Cass. 21765/2021)

Nella sentenza n. 21765 del 2021 le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno enunciato il seguente principio di diritto: «in tema di rimborso dell’eccedenza detraibile di IVA, l’Amministrazione finanziaria può contestare il credito esposto dal contribuente in dichiarazione, che non derivi dalla sottostima dell’imposta dovuta, anche qualora siano scaduti i termini per l’esercizio del…

202107.29
0

Cass., sez. unite civ., 29 luglio 2021, n. 21765 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONI UNITE CIVILI Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. TIRELLI Francesco – Primo Presidente f.f. – Dott. TRAVAGLINO Giacomo – Presidente di Sez. – Dott. ESPOSITO Lucia – Consigliere – Dott. SCODITTI Enrico – Consigliere – Dott. GIUSTI Alberto – Consigliere – Dott….

202107.26
0

Cass., sez. III civ., 26 luglio 2021 (ord.), n. 21396 (testo)

Presidente De Stefano – Relatore Cricenti Ritenuto che: 1- La controversia ha ad oggetto l’obbligo del concessionario della riscossione, che all’epoca dei fatti (1998-1999) era Equitalia, cui ora è subentrata Agenzia delle Entrate Riscossione, di corrispondere comunque all’ente impositore, nella fattispecie la Cassa nazionale di previdenza ed assistenza forense, l’importo dei crediti non riscossi per…

202107.16
0

Agevolazioni prima casa: il giudicato sul registro non copre l’imposta sostitutiva sul mutuo (nota a Cass. 16687/2021)

Nell’ordinanza n. 16687 del 2021 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha cassato con rinvio la sentenza che negava la c.d. “agevolazione prima casa” al contribuente che non aveva trasferito la residenza nel comune in cui è ubicato l’immobile nel termine di 18 mesi e ciò per omessa motivazione sulla sussistenza dell’esimente della forza…

202107.12
0

Società di comodo: rinviata alla Corte di Lussemburgo la mancata previsione della holding pura partecipata da società quotata all’estero (nota a Cass. 19381/2021)

La Corte di Cassazione ha sottoposto alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea la seguente questione pregiudiziale: «se gli artt. 18 (ex art. 12 TCE) e art. 49 (ex art. 43 TCE) del TFUE ostino ad una disciplina nazionale che, come l’art. 30, comma 1, n. 5, l. n. 724/1994, versione, applicabile ratione temporis, anteriore alle…