201909.23
0

Tassa rifiuti: riduzione al 40% anche per disservizio non imputabile al Comune (nota a Cass. 22767/2019)

Nell’ordinanza n. 22767 del 2019 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ribadisce che la riduzione della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani ex art. 59, comma 4, d.lgs. n. 507 del 1993 non richiede che il grave e non temporaneo disservizio sia imputabile a responsabilità dell’amministrazione comunale o comunque a causa che,…

201909.12
0

Cass., sez. trib., 12 settembre 2019 (ord.), n. 22767 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. DI IASI Camilla – Presidente – Dott. STALLA Giacomo Maria – Consigliere – Dott. CROLLA Cosmo – rel. Consigliere – Dott. MONDINI Antonio – Consigliere – Dott. D’ORIANO Milena – Consigliere – ha pronunciato la…

201409.05
0

TASI: quando e come si effettua il versamento

Obblighi dichiarativi. Ai fini della dichiarazione relativa alla TASI, si applicano le disposizioni relative alla dichiarazione IMU. Versamento. La TASI é corrisposta mediante versamento unitario ex art. 17, d.lgs. n. 241 del 1997 effettuato tramite modello F24 ovvero tramite apposito bollettino di conto corrente postale (cfr. decreto interministeriale del 23 maggio 2014). Per il versamento…

201409.05
0

TASI: aliquote e agevolazioni

Base imponibile. La base imponibile è disciplinata mediante rinvio alle disposizioni relative all’IMU (cfr. art. 13, d.l. n. 201 del 2011). Aliquota. L’aliquota di base per la TASI è pari all’1 per mille. Entro il termine fissato per l’approvazione del bilancio di previsione il Consiglio Comunale deve approvare le aliquote della TASI con deliberazione del…

201409.05
0

Cosa è la TASI

Con la Legge di stabilità 2014 (art. 1, commi 639 ss., l. 27 dicembre 2013, n. 147), il Legislatore ha modificato il sistema dei tributi mediante i quali sono finanziati i servizi comunali (cfr. “Il Prelievo sugli immobili: confronto tra l’Imposta Municipale Unica (IMU) 2012 e l’IMU-TASI 2014”, documento elaborato dal Ministero dell’Economia e delle…

201406.25
0

Il “Piano Casa 2014” – IMU per immobili posseduti da cittadini residenti all’estero

In sede di conversione del d.l. n. 47 del 2014, è stata modificata la disciplina relativa all’IMU sugli immobili posseduti da cittadini residenti all’estero, precisando che, a partire dall’anno 2015, è considerata direttamente adibita ad abitazione principale una ed una sola unità immobiliare posseduta dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato e iscritti…

201406.25
0

Il “Piano Casa 2014” – Riduzione dell’aliquota della cedolare secca per contratti a canone concordato

Per il quadriennio 2014 – 2017, è ridotta dal 15% al 10% l’aliquota della cedolare per gli immobili locati a canone “concordato” (art. 3, comma 2, d.lgs. n. 23 del 2011). Si ricorda che la disciplina della cosiddetta “cedolare secca sugli affitti” prevede una specifica modalità di tassazione dei redditi derivanti dalla locazione di immobili…

201406.25
0

Il “Piano Casa 2014” – Detrazioni fiscali Irpef per l’acquisto di mobili

In sede di conversione del decreto legge è stato soppresso l’art. 16, comma 2, d.l. n. 63 del 2013 contenente la disciplina relativa al cosiddetto “Bonus mobili”, vale a dire la detrazione a fini Irpef riconosciuta per le spese documentate sostenute per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+,…

201406.25
0

Il “Piano Casa 2014” – Detrazioni fiscali Irpef per il conduttore di alloggi sociali

Nel triennio 2014 – 2016 ai soggetti titolari di contratti di locazione di alloggi sociali adibiti a propria abitazione principale spetta una detrazione a fini Irpef pari a: 900 euro, se il reddito complessivo non supera 15.493,71 euro; 450 euro, se il reddito complessivo supera i 15.493,71 euro, ma non i 30.987,41 euro. A tali…

201406.25
0

Il “Piano Casa 2014” – Imposizione sui redditi dell’investitore

Il “Piano Casa 2014” prevede la non concorrenza alla formazione del reddito d’impresa ai fini delle imposte sui redditi (Irpef e Ires) e alla formazione del valore della produzione netta ai fini dell’Irap di un importo pari al 40% dei redditi derivanti dalla locazione di alloggi sociali di nuova costruzione o di realizzazione mediante interventi…

201406.25
0

Il “Piano Casa 2014” – Introduzione

Il decreto legge n. 47 contiene il cosiddetto “Piano Casa 2014” elaborato dal Governo al dichiarato fine di fronteggiare la grave emergenza abitativa che interessa in particolare le famiglie impoverite dalla crisi economica in atto, fornire immediato sostegno economico alle categorie meno abbienti residenti in abitazioni locate e offrire alloggi di edilizia residenziale pubblica e…