201601.27
0

Alla Consulta il contraddittorio endoprocedimentale per le sole “verifiche sul campo” (nota a Comm. trib. reg. Toscana 736/2016)

In tema di contraddittorio endoprocedimentale, a seguito della recente interpretazione delle Sezioni Unite, la Commissione Tributaria Regionale della Toscana (presidente e relatore Mario Cicala) ha sollevato questione di legittimità in relazione all’art. 12 comma 7 dello Statuto del contribuente laddove non prevede un obbligo di attivazione del contraddittorio se non con riferimento all’attività ispettiva esterna. (Comm….

201601.27
2

Comm. trib. reg. Toscana, 18 gennaio 2016 (ord.), n. 736/1/15 (testo)

27REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE DI FIRENZE PRIMA SEZIONE riunita con l’intervento dei Signori: CICALA MARIO – Presidente e Relatore MOLITERNI FRANCESCO PAOLO – Giudice PICHI PAOLO – Giudice ha emesso la seguente ORDINANZA – sull’appello n. 1587/2015 depositato il 23/06/2015 – avverso la sentenza n. 494/2014 Sez:1 emessa…

201512.10
2

Le Sezioni Unite sul contraddittorio endoprocedimentale: un principio, nessun obbligo, centomila procedimenti (nota a Cass. 24823/2015)

Differentemente dal diritto dell’Unione Europea, il diritto nazionale, allo stato della legislazione, non pone in capo all’Amministrazione fiscale che si accinga ad adottare un provvedimento lesivo dei diritti del contribuente in assenza di specifica prescrizione, un generalizzato obbligo di contraddittorio endoprocedimentale, comportante, in caso di violazione, l’invalidità dell’atto. Ne consegue che, in tema di tributi “non armonizzati”, l’obbligo…

201512.10
5

Cass., sez. unite civ., 9 dicembre 2015, n. 24823 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONI UNITE CIVILI Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. ROVELLI Luigi Antonio – Primo Presidente f.f. – Dott. CICALA Mario – Presidente Sezione – Dott. AMOROSO Giovanni – Presidente Sezione – Dott. RAGONESI Vittorio – Consigliere – Dott. CAPPABIANCA Aurelio – rel. Consigliere…

201510.10
0

Il contraddittorio endoprocedimentale condiziona l’efficacia probatoria degli studi di settore (nota a Cass. 14787/2015)

Con la pregevole sentenza n. 14787 del 2015, la Corte di cassazione affronta la “vexata quaestio” concernente la “autosufficienza” degli studi di settore. L’equilibrata soluzione che il giudice di legittimità indica ha come fulcro il contraddittorio endoprocedimentale: l’Amministrazione finanziaria può emettere l’atto impositivo sulla base dei soli strumenti standardizzati soltanto qualora il contribuente non abbia…

201510.10
0

Cass., sez. trib., 15 luglio 2015, n. 14787 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. PICCININNI Carlo – Presidente – Dott. BIELLI Stefano – Consigliere – Dott. OLIVIERI Stefano – Consigliere – Dott. MARULLI Marco – rel. Consigliere – Dott. PERRINO Angelina Maria – Consigliere – ha pronunciato la seguente:…

201507.08
0

Elusione tributaria: è nullo l’atto non preceduto dal contraddittorio endoprocedimentale (nota a Corte Cost. 132/2015)

Con la sentenza n. 132/15, depositata il 7 luglio, la Consulta ha dichiarato l’infondatezza della questione di legittimità costituzionale dell’art. 37 bis, comma 4,, d.P.R. n. 600/1973, sollevata dalla Sezione Tributaria della Corte di Cassazione in riferimento agli artt. 3 e 53 Cost. (Corte Cost., 7 luglio 2015, n. 132) La disciplina. L’art. 37 bis…

201507.07
1

Corte Cost., 7 luglio 2015, n. 132 (testo)

SENTENZA N. 132 ANNO 2015 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE composta dai signori: Presidente: Marta CARTABIA; Giudici : Giuseppe FRIGO, Paolo GROSSI, Giorgio LATTANZI, Aldo CAROSI, Mario Rosario MORELLI, Giancarlo CORAGGIO, Giuliano AMATO, Silvana SCIARRA, Daria de PRETIS, Nicolò ZANON, ha pronunciato la seguente SENTENZA nel giudizio di legittimità costituzionale…

201504.21
0

Cass., sez. trib., 8 aprile 2015, n. 6963 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. BIELLI Stefano – Presidente – Dott. CIRILLO Ettore – Consigliere – Dott. VALITUTTI Antonio – rel. Consigliere – Dott. OLIVIERI Stefano – Consigliere – Dott. SCODITTI Enrico – Consigliere – ha pronunciato la seguente: sentenza…

201504.21
0

Accertamento tributario: l’antieconomicità giustifica la rettifica induttiva (nota a Cass. 6963/2015)

L’accertamento induttivo può essere fondato sull’antieconomicità dell’attività svolta dal contribuente. Lo ha confermato la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione con la sentenza n. 6963 del 2015. La pronuncia in rassegna presenta un duplice profilo di interesse: il primo concernente gli elementi sui quali può essere fondata la rettifica induttiva, il secondo di natura squisitamente…

201503.30
0

Processo tributario: quale tutela in caso di richieste istruttorie esorbitanti?

Talvolta l’Amministrazione finanziaria, anziché rivolgersi direttamente agli istituti bancari, richiede al contribuente la documentazione relativa ai conti correnti. Quali sono le conseguenze di tale eccentrica modalità di procedere? Il contribuente ha la possibilità di tutelarsi? Simili condotte potrebbero essere stigmatizzate dal contribuente dinanzi al Garante del contribuente, il quale ha il potere di attivare le…

201502.11
0

Cass., sez. trib., 16 gennaio 2015, n. 693 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CAPPABIANCA Aurelio – Presidente – Dott. CIGNA Mario – Consigliere – Dott. FERRO Massimo – Consigliere – Dott. FEDERICO Guido – Consigliere – Dott. CRUCITTI Roberta – rel. Consigliere – ha pronunciato la seguente: sentenza…

201502.11
0

Elusione tributaria: la richiesta di chiarimenti non ha equipollenti (nota a Cass. 693/2015)

Con la sentenza n. 693 del 2015, la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha esaminato la questione se la richiesta di chiarimenti ex art. 37 bis, comma 4, D.P.R. n. 600 del 1973 possa essere sostituita dal contraddittorio con il contribuente posto in essere in sede di verifica. (Cass., sez. trib., 16 gennaio 2015,…

201501.13
0

Cass., sez. trib., 3 dicembre 2014, n. 25561 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. MERONE Antonio – Presidente – Dott. CHINDEMI Domenico – rel. Consigliere – Dott. BOTTA Raffaele – Consigliere – Dott. MELONI Marina – Consigliere – Dott. NAPOLITANO Lucio – Consigliere – ha pronunciato la seguente: sentenza…

201501.13
0

Diritto di difesa: contraddittorio da attuare in ogni procedimento tributario (nota a Cass. 25561/2014)

Il diritto al contraddittorio – vale a dire il diritto del contribuente ad essere sentito prima dell’emanazione del provvedimento tributario – è funzionale all’ordinato ed efficace sviluppo dell’istruttoria (art. 97 Cost.) e realizza l’inalienabile diritto di difesa del consociato (art. 24 Cost.). La Corte di Cassazione ha ribadito che il principio generale del contraddittorio endoprocedimentale…

201409.16
0

Elusione tributaria: è solo questione di sostanza?

L’elusione fiscale è un fenomeno di natura sostanziale o procedimentale? Il quesito, che ricorre frequentemente nei dibattiti sulle strategie di contrasto all’elusione, può dar adito ad un equivoco perché non puntualmente formulato. Un quesito da mettere a fuoco Chiedersi se un certo fenomeno ha natura sostanziale o procedimentale significa collocarlo in una griglia temporale. Ogni…

201408.06
0

Cass., sez. trib., 17 luglio 2014, n. 16331 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CIRILLO Ettore – Presidente – Dott. VALITUTTI Antonio – Consigliere – Dott. MELONI Marina – Consigliere – Dott. OLIVIERI Stefano – rel. Consigliere – Dott. PERRINO Angelina Maria – Consigliere – ha pronunciato la seguente:…

201408.06
0

Statuto dei diritti del contribuente: l’interpello deve precedere la condotta del contribuente (nota a Cass. 16331/2014)

L’istanza di interpello ordinario previsto dallo Statuto dei diritti del contribuente deve necessariamente precedere la condotta tenuta dal contribuente nell’esercizio della propria attività; solo in tal caso si può giustificare l’efficacia vincolante dell’interpretazione fornita. (Cass., sez. trib., 17 luglio 2014, n. 16331) La Commissione tributaria regionale dichiarava la legittimità dell’avviso di accertamento con il quale…

201302.11
0

Commistione pericolosa tra studi di settore e preclusioni probatorie

Nel nostro sistema tributario sono previste alcune preclusioni probatorie a scapito del contribuente che abbia attuato manovre ostruzionistiche durante l’istruttoria procedimentale. Molto spesso queste limitazioni sono invocate in giudizio dall’Amministrazione finanziaria in maniera del tutto impropria, sostenendo che il contribuente, nelle varie ipotesi di contraddittorio endoprocedimentale contemplate nel nostro ordinamento, dovrebbe introdurre argomenti difensivi atti…

201207.14
0

Preclusioni probatorie per l’atteggiamento non collaborativo del contribuente durante l’indagine fiscale (nota a 14027/2011)

SOMMARIO: 1. Il caso. – 2. La disciplina delle indagini “sul campo” e “a tavolino”: l’irrilevanza processuale dei documenti sottratti all’ispezione e di quelli non esibiti o non trasmessi in risposta agli inviti dell’ufficio. – 2.1. L’estensione delle preclusioni probatorie a notizie e dati non addotti. – 3. La ratio sanzionatoria della disciplina. – 4….

201112.21
0

Preclusioni procedimentali e divieti di utilizzazione processuale di documenti negati in sede amministrativa: due profili da non confondere (nota a Cass. 14027/2011)

La mancata partecipazione al contraddittorio procedimentale amministrativo, anche se la relativa richiesta è prevista dalla legge, non preclude le difese processuali, ma si limita a legittimare un uso meccanico dei parametri o degli studi di settore. La mancata esibizione di documenti in sede istruttoria è invece colpita dalla sanzione impropria di inutilizzabilità di tali documenti…