201505.13
0

Cass., sez. trib., 8 aprile 2015, n. 6971 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. BIELLI Stefano – Presidente – Dott. CIRILLO Ettore – Consigliere – Dott. VALITUTTI Antonio – rel. Consigliere – Dott. OLIVIERI Stefano – Consigliere – Dott. SCODITTI Enrico – Consigliere – ha pronunciato la seguente: sentenza…

201505.13
0

Accertamenti standardizzati: senza contraddittorio l’atto impositivo è nullo (nota a Cass. 6971/2015)

L’avviso di accertamento è nullo quando sia emesso senza previo contraddittorio endoprocedimentale con il contribuente. Con la sentenza n. 6971 del 2015, la Corte di Cassazione ha ribadito la centralità del contraddittorio endoprocedimentale quale strumento istruttorio idoneo a garantire l’attendibilità della rettifica induttiva fondata su strumenti standardizzati. (Cass., sez. trib., 8 aprile 2015, n. 6971)…

201504.01
0

Cass., sez. trib., 20 marzo 2015, n. 5606 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CAPPABIANCA Aurelio – Presidente – Dott. VIRGILIO Biagio – Consigliere – Dott. FEDERICO Guido – Consigliere – Dott. IOFRIDA Giulia – Consigliere – Dott. CRUCITTI Roberta – rel. Consigliere – ha pronunciato la seguente: sentenza…

201504.01
0

Accertamento sintetico: il sequestro del bene-indice abbatte il reddito accertato (nota a Cass. 5606/2015)

Nella sentenza n. 5606 del 2015 la Sezione tributaria della Corte di Cassazione ha chiarito come debba essere valutato a fini probatori il sequestro giudiziario del bene-indice nell’ambito di un accertamento fondato sul metodo sintetico. (Cass., sez. trib., 20 marzo 2015, n. 5606) La lettura dell’intero articolo è riservata agli abbonati di “Ipsoa Quotidiano“. Per…

201502.10
0

Cass., sez. trib., 16 gennaio 2015, n. 673 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CAPPABIANCA Aurelio – Presidente – Dott. VIRGILIO Biagio – Consigliere – Dott. FEDERICO Guido – Consigliere – Dott. IOFRIDA Giulia – rel. Consigliere – Dott. CRUCITTI Roberta – Consigliere – ha pronunciato la seguente: sentenza…

201502.10
0

Accertamento induttivo: ricarico secondo coerenza logica e congruità (nota a Cass. 673/2015)

Con la sentenza n. 673 del 2015, la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha individuato nella coerenza logica e nella congruità i canoni cui deve rispondere il criterio di determinazione della percentuale di ricarico nell’accertamento induttivo dei redditi determinati in base alle scritture contabili. (Cass., sez. trib., 16 gennaio 2015, n. 673) La lettura…

201412.15
0

Cass., sez. trib., 5 dicembre 2014, n. 25779 (testo)

Corte di Cassazione, sez. Tributaria, sentenza 26 maggio – 10 dicembre 2014, n. 25779 Presidente Bielli – Relatore Vella Ritenuto in fatto A seguito di segnalazione della Guardia di Finanza di Desenzano del Garda, in ordine ai rapporti economici intercorrenti tra la società Essegi s.r.l. e le società acquirenti di bestiame di provenienza comunitaria, facenti…

201412.15
0

Operazioni inesistenti: se le fatture appaiono regolari, spetta all’Amministrazione finanziaria l’onere di provare la frode (nota a Cass. 25779/2014)

L’Amministrazione finanziaria ha l’onere di provare – anche mediante presunzioni semplici – che si tratta di operazioni inesistenti dimostrando, nel caso di inesistenza oggettiva, che le operazioni non sono state effettuate, e, nel caso di inesistenza soggettiva, che il contribuente «sapeva o avrebbe dovuto sapere, con l’uso dell’ordinaria diligenza, che l’operazione si inseriva in una…

201412.05
0

Cass., sez. trib., 26 novembre 2014, n. 25099 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CAPPABIANCA Aurelio – Presidente – Dott. CIGNA Mario – Consigliere – Dott. FERRO Massimo – rel. Consigliere – Dott. FEDERICO Guido – Consigliere – Dott. IOFRIDA Giulia – Consigliere – ha pronunciato la seguente: sentenza…

201412.05
0

Accertamento tributario: gli studi di settore sperimentali hanno solo funzione selettiva (nota a Cass. 25099/2014)

La Corte di Cassazione torna sulle modalità di applicazione degli studi di settore sperimentali: su tali strumenti possono essere fondate le rettifiche presuntive oppure costituiscono soltanto criteri selettivi per la scelta delle posizioni da sottoporre a controllo con le ordinarie metodologie di accertamento? (Cass., sez. trib., 26 novembre 2014, n. 25099) La lettura dell’intero articolo…

201412.02
0

Accertamento induttivo: il ricarico si calcola come media ponderata tra le categorie merceologiche (Cass. 25100/2014)

La Corte di Cassazione ha chiarito quali sono le modalità di calcolo delle “percentuali di ricarico” nell’ambito dell’accertamento induttivo dei redditi determinati in base alle scritture contabili. (Cass., sez. trib., 26 novembre 2014, n. 25100) La lettura dell’intero articolo è riservata agli abbonati di “Ipsoa Quotidiano“. Per ulteriori informazioni cliccare qui.

201411.26
0

Cass., sez. trib., 26 novembre 2014, n. 25100 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CAPPABIANCA Aurelio – Presidente – Dott. CIGNA Mario – Consigliere – Dott. FERRO Massimo – rel. Consigliere – Dott. FEDERICO Guido – Consigliere – Dott. IOFRIDA Giulia – Consigliere – ha pronunciato la seguente: sentenza…

201408.07
0

Operazioni inesistenti: l’ufficio deve fornire elementi gravi precisi e concordanti (nota a Cass. 16338/2014)

Con la sentenza n. 16338/2014, la Corte di Cassazione ha affrontato le questioni della ripartizione dell’onere della prova e dei mezzi di prova fruibili in caso di contestazione della detrazione dell’IVA afferente a fatture di acquisto relative ad operazioni asseritamente inesistenti. (Cass., sez. trib., 17 luglio 2014, n. 16338) Confermando la pronuncia di prime cure,…

201407.17
0

Cass., sez. trib., 17 luglio 2014, n. 16338 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CIRILLO Ettore – Presidente – Dott. VALITUTTI Antonio – Consigliere – Dott. OLIVIERI Stefano – rel. Consigliere – Dott. PERRINO Angelina Maria – Consigliere – Dott. CONTI Roberto Giovanni – Consigliere – ha pronunciato la…

201201.16
0

Gli accertamenti standardizzati: i parametri

SOMMARIO: 1. Premessa. – 2. La disciplina (art. 3, commi da 179 a 189, l. n. 549 del 1995). – 2.1. L’inattendibilità della contabilità ordinaria (d.p.r. n. 570 del 1996). – 3. Questioni di costituzionalità. – 3.1. Sentenza n. 105 del 2003. – 3.2. Ordinanza n. 140 del 2003. – 4. La natura del d.p.c.m….

201007.19
0

Gli accertamenti standardizzati: l’accertamento sintetico

SOMMARIO: 1. La disciplina (art. 38, d.p.r. n. 600 del 1973: «Rettifica delle dichiarazioni delle persone fisiche»). – 2. Il metodo analitico. – 3. Il metodo sintetico. – 3.1. Il testo originario. – 3.2. Le modifiche introdotte con l’art. 1, l. n. 413 del 1991. – 3.3. Le modifiche successive. – 3.4. Il testo vigente….

200907.09
0

Gli strumenti presuntivi di accertamento del reddito introdotti dal 1989: natura e conseguenze sul piano probatorio

Corte Suprema di Cassazione – Ufficio del Massimario e del Ruolo Relazione tematica n. 94 del 9 luglio 2009 (fonte www.cortedicassazione.it) CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE UFFICIO DEL MASSIMARIO E DEL RUOLO Relazione tematica Rel. n. 94 Roma, 9 luglio 2009 Gli strumenti presuntivi di accertamento del reddito introdotti dal 1989: natura e conseguenze sul piano…

200905.08
0

Cass., sez. trib., 7 febbraio 2008, n. 2816 (massima)

In tema di accertamento delle imposte sui redditi delle imprese minori e degli esercenti arti e professioni, con riguardo alla procedura di determinazione induttiva dei ricavi e dei compensi di cui all’art. 3, commi 179 – 189, l. 28 dicembre 1995, n. 549, l’utilizzazione dei parametri determinati con il d.p.c.m. 29 gennaio 1996, come modificato…

200905.08
0

Accertamenti standardizzati e rilevanza processuale del comportamento delle parti in sede amministrativa (nota a Cass. 2816/2008)

Nella pregevolissima sentenza in rassegna, la Suprema Corte non ha semplicemente ribadito alcuni principi di diritto di notevole rilevanza in tema di accertamenti standardizzati, ma ha affermato la necessità del contraddittorio endoprocedimentale, ancorché non espressamente previsto in materia tributaria, ai fini dell’esercizio di un potere di accertamento presuntivo. La motivazione della decisione è fondata su…

200901.27
0

Gli accertamenti standardizzati: i coefficienti presuntivi

SOMMARIO: 1. La disciplina. – 2. Art. 11, d.l. n. 69 del 1989: Coefficienti presuntivi. – 2.1. Le modifiche introdotte in sede di conversione. – 2.2. Le modifiche introdotte con l’art. 6, l. n. 413 del 1991. – 3. Art. 12, d.l. n. 69 del 1989: Effettuazione dei controlli. – 3.1. Il testo originario. –…

200811.03
0

Cass., sez. trib., 22 febbraio 2008, n. 4624 (massima)

Qualora il contribuente, ottemperando all’invito a fornire chiarimenti in sede di contraddittorio endoprocedimentale, trasmetta all’Amministrazione finanziaria le proprie osservazioni, la motivazione dell’avviso di accertamento deve contenere una adeguata replica, tale da superare le deduzioni della parte. In mancanza, l’atto impositivo è illegittimo per difetto di motivazione e deve essere annullato. Accertamenti standardizzati e motivazione dell’avviso…