201811.28
0

L’Amministrazione finanziaria ha l’obbligo di motivare l’atto risultante dall’istruttoria (nota a Cass. 30039/2018)

Nella pregevole sentenza n. 30039 del 2018 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ribadisce che negli atti impositivi l’Amministrazione finanziaria deve indicare i presupposti di fatto e le ragioni giuridiche che hanno determinato la decisione dell’amministrazione, anche in relazione alle risultanze istruttorie. La motivazione del provvedimento, permettendo di comprendere la ratio della decisione adottata,…

201811.21
0

Cass., sez. trib., 21 novembre 2018, n. 30039 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. BRUSCHETTA Ernestino Luigi – Presidente – Dott. FUOCHI TINARELLI Giuseppe – Consigliere – Dott. NONNO Giacomo Maria – Consigliere – Dott. PUTATURO DONATI Maria Giulia – Consigliere – Dott. GORI Pierpaolo – rel. Consigliere –…

201809.21
0

Contraddittorio endoprocedimentale: le difese del contribuente aggravano l’onere motivazionale (nota a Cass. 21786/2018)

Nell’ordinanza n. 21786 del 2018 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ribadisce che, in sede di contraddittorio, il contribuente ha la facoltà di contestare le risultanze degli strumenti standardizzati provando le circostanze concrete che giustificano lo scostamento della propria posizione reddituale, con ciò costringendo l’ufficio – ove non ritenga attendibili le allegazioni di parte…

201809.07
0

Cass., sez. trib., 7 settembre 2018 (ord.), n. 21786 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. VIRGILIO Biagio – Presidente – Dott. GRECO Antonio – rel. Consigliere – Dott. MONTAGNI Andrea – Consigliere – Dott. SABATO Raffaele – Consigliere – Dott. LA TORRE Maria Enza – Consigliere – ha pronunciato la…

201701.21
0

Giudice tributario obbligato a valutare le ipotesi di ricostruzioni fattuali alternative prospettate dal Fisco (nota a Cass. 21143/2016)

Se l’Amministrazione finanziaria contesta i fatti allegati dal contribuente in maniera specifica e argomentata, il giudice tributario non può limitarsi a esprimere l’esito del giudizio sul fatto mediante “formulette pigre”, ma deve esplicitare nella motivazione il concreto iter di valutazione delle ipotesi di ricostruzioni fattuali alternative prospettate dalle parti e le effettive ragioni della propria decisione. (Cass., sez. trib.,…

201610.16
0

Cass., sez. trib., 19 ottobre 2016, n. 21143 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. VIRGILIO Biagio – Presidente – Dott. GRECO Antonio – Consigliere – Dott. SABATO Raffaele – rel. Consigliere – Dott. LA TORRE Maria Enza – Consigliere – Dott. CRICENTI Giuseppe – Consigliere – ha pronunciato la…

201602.19
0

Studi di settore: l’onere motivazionale è aggravato dal contraddittorio endoprocedimentale (nota a Cass. 25902/2015)

La sentenza della Cassazione n. 25902/2015 fornisce agli operatori due importanti direttive in materia di accertamenti standardizzati, l’una di rilievo formale, l’altra di portata sostanziale. Quanto alla prima, si conferma che l’avviso di accertamento è nullo per omessa motivazione se l’Ufficio procedente non confuta in maniera argomentata i chiarimenti forniti dal contribuente in sede di contraddittorio endoprocedimentale. Quanto alla…

201602.19
0

Cass., sez. trib., 23 dicembre 2015, n. 25902 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. PICCININNI Carlo – Presidente – Dott. OLIVIERI Stefano – Consigliere – Dott. SCODITTI Enrico – Consigliere – Dott. MARULLI Marco – rel. Consigliere – Dott. TRICOMI Laura – Consigliere – ha pronunciato la seguente: sentenza…

201503.31
0

Studi di settore: se c’è stato contraddittorio endoprocedimentale, non si applica il termine dilatorio di 60 giorni (nota a Cass. 6054/2015)

In tema di diritti e garanzie del contribuente sottoposto a verifiche fiscali, il termine dilatorio di 60 giorni per l’emanazione dell’avviso di accertamento, decorrente dal rilascio al contribuente, nei cui confronti sia stato effettuato un accesso, un’ispezione o una verifica nei locali destinati all’esercizio dell’attività, della copia del processo verbale di chiusura delle operazioni determina…

201503.26
0

Cass., sez. VI civ. – T, 26 marzo 2015 (ord.), n. 6054 (testo)

Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, ordinanza 18 febbraio – 26 marzo 2015, n. 6054 Presidente Bognanni – Relatore Perrino In fatto In esito ad un controllo dell’Agenzia delle entrate della dichiarazione fiscale della società, da cui era emerso che l’ammontare dei ricavi dichiarati era sensibilmente diverso da quello derivante dall’applicazione degli studi…

201402.07
0

Cass., sez. trib., 27 gennaio 2014 (ordinanza interlocutoria), n. 1531 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. ADAMO Mario – Presidente – Dott. CIRILLO Ettore – rel. Consigliere – Dott. MELONI Marina – Consigliere – Dott. PERRINO Angelina Maria – Consigliere – Dott. CONTI Roberto Giovanni – Consigliere – ha pronunciato la…

201402.07
0

Processo tributario: alle Sezioni Unite le sentenze “copia&incolla” (nota a Cass. 1531/2014)

La sezione tributaria della Corte di Cassazione ha rimesso alle Sezioni Unite la questione relativa alla legittimità del provvedimento giurisdizionale motivato mediante trasposizione passiva del testo di un atto di parte (inclusi i refusi). (Cass., sez. trib., 27 gennaio 2014 (ordinanza interlocutoria), n. 1531) La lettura dell’intero articolo è riservata agli abbonati di “Ipsoa Quotidiano“….

201201.16
0

Gli accertamenti standardizzati: i parametri

SOMMARIO: 1. Premessa. – 2. La disciplina (art. 3, commi da 179 a 189, l. n. 549 del 1995). – 2.1. L’inattendibilità della contabilità ordinaria (d.p.r. n. 570 del 1996). – 3. Questioni di costituzionalità. – 3.1. Sentenza n. 105 del 2003. – 3.2. Ordinanza n. 140 del 2003. – 4. La natura del d.p.c.m….

201102.16
0

Questioni ancora aperte in tema di accertamenti standardizzati (nota a Cass. 16235/2010)

Dopo le sentenze delle Sezioni Unite del dicembre 2009, la giurisprudenza di legittimità ha intrapreso un «nuovo corso» in materia di accertamenti standardizzati. Sopravvivono tuttavia alcuni fraintendimenti, come l’improprio richiamo al meccanismo dell’onere della prova e al concetto di prova contraria. Quanto al contraddittorio endoprocedimentale, emerge la tendenza a dare rilevanza al comportamento assunto dalle…

201102.16
0

Cass., sez. trib., 9 luglio 2010, n. 16235 (massima)

L’accertamento basato sui parametri prima, ed ora sugli studi di settore, costituisce un sistema di presunzioni semplici il cui fondamento non risiede nello scostamento del reddito dichiarato rispetto a questi «standards», ma nasce se il contribuente, all’esito del necessario contraddittorio, non assolve l’onere di provare l’esistenza di condizioni di esclusione di tali «standards» o la…

201007.19
0

Gli accertamenti standardizzati: l’accertamento sintetico

SOMMARIO: 1. La disciplina (art. 38, d.p.r. n. 600 del 1973: «Rettifica delle dichiarazioni delle persone fisiche»). – 2. Il metodo analitico. – 3. Il metodo sintetico. – 3.1. Il testo originario. – 3.2. Le modifiche introdotte con l’art. 1, l. n. 413 del 1991. – 3.3. Le modifiche successive. – 3.4. Il testo vigente….

200907.24
0

Comm. trib. prov. Livorno, sez. VI, 25 settembre 2008, n. 165 (massima)

Nell’ambito del procedimento di disconoscimento dei vantaggi tributari derivanti da condotte elusive ex art. 37 bis, commi 4 e 5, d.p.r. 29 settembre 1973, n. 600, l’avviso di accertamento deve essere specificamente motivato, a pena di nullità, in relazione alle giustificazioni offerte dal contribuente in risposta alla preventiva richiesta di chiarimenti. Elusione e motivazione dell’avviso…

200907.24
0

Elusione e motivazione dell’avviso di accertamento: l’atto impositivo è illegittimo qualora non indichi le giustificazioni fornite dal contribuente in risposta alla richiesta di chiarimenti (nota a CTP Livorno 165/2008)

Nella pronuncia che qui si annota, resa con riguardo al procedimento basato sul potere di disconoscimento dei vantaggi tributari derivanti da condotte elusive ex art. 37 bis, commi 4 e 5, d.p.r. 29 settembre 1973, n. 600, i Giudici di merito hanno statuito l’illegittimità dell’avviso di accertamento privo della indicazione delle giustificazioni addotte dal contribuente…

200907.09
0

Gli strumenti presuntivi di accertamento del reddito introdotti dal 1989: natura e conseguenze sul piano probatorio

Corte Suprema di Cassazione – Ufficio del Massimario e del Ruolo Relazione tematica n. 94 del 9 luglio 2009 (fonte www.cortedicassazione.it) CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE UFFICIO DEL MASSIMARIO E DEL RUOLO Relazione tematica Rel. n. 94 Roma, 9 luglio 2009 Gli strumenti presuntivi di accertamento del reddito introdotti dal 1989: natura e conseguenze sul piano…

200905.08
0

Cass., sez. trib., 7 febbraio 2008, n. 2816 (massima)

In tema di accertamento delle imposte sui redditi delle imprese minori e degli esercenti arti e professioni, con riguardo alla procedura di determinazione induttiva dei ricavi e dei compensi di cui all’art. 3, commi 179 – 189, l. 28 dicembre 1995, n. 549, l’utilizzazione dei parametri determinati con il d.p.c.m. 29 gennaio 1996, come modificato…

200905.08
0

Accertamenti standardizzati e rilevanza processuale del comportamento delle parti in sede amministrativa (nota a Cass. 2816/2008)

Nella pregevolissima sentenza in rassegna, la Suprema Corte non ha semplicemente ribadito alcuni principi di diritto di notevole rilevanza in tema di accertamenti standardizzati, ma ha affermato la necessità del contraddittorio endoprocedimentale, ancorché non espressamente previsto in materia tributaria, ai fini dell’esercizio di un potere di accertamento presuntivo. La motivazione della decisione è fondata su…