201602.13
0

Lista UBS: non viola la CEDU l’accordo Svizzera-USA per la trasmissione dei dati bancari

La Corte di Strasburgo torna a esprimersi sulla compatibilità con la CEDU delle procedure accertative fondate sull’utilizzo di informazioni finanziarie, confermando che i dati bancari godono della tutela apprestata dall’art. 8 CEDU a garanzia della vita privata. Tale protezione può subire limitazioni qualora sia in gioco la sopravvivenza stessa di un settore economico vitale per…

201508.28
0

Voluntary disclosure, quarto atto. Scansione minuziosa di eventualità (fonte FiscoOggi.it)

Tra le precisazioni, la possibilità di accedere alla procedura anche per i contribuenti inseriti nella lista Falciani, a patto che non siano già iniziati controlli o procedimenti penali. Dialogo ancora aperto tra strutture dell’Agenzia, stampa specializzata e professionisti su ulteriori problematiche relative alla procedura di collaborazione volontaria (legge 186/2014) finalizzata non solo all’emersione e al…

201506.13
1

Svizzera: ok ad accordo con Ue. Segreto bancario addio dal 2018 (fonte FiscoOggi.it)

L’intesa firmata per l’Unione europea dal ministro delle Finanze lettone e dal segretario di Stato elvetico. Un nuovo importante punto messo a segno nella partita contro l’evasione fiscale internazionale. Con la firma dell’accordo tra Svizzera e Unione Europea sullo scambio automatico delle informazioni fiscali, a partire dal 2018, cade definitivamente il segreto bancario elvetico, segnando…

201506.05
0

Svizzera: pubblicati in rete i nomi degli evasori stranieri (fonte FiscoOggi.it)

Il cammino verso la trasparenza si arricchisce non soltanto di dichiarazioni di principio ma di fatti concreti. Nuovo step nel processo di violazione del segreto bancario svizzero. La Confederazione elvetica ha pubblicato su internet i nomi di evasori fiscali stranieri, anche di quelli noti e facoltosi.  Nell’ ambito di decine di domande di assistenza, l’Amministrazione…

201505.28
0

Cass., sez. VI civ.-T, 28 aprile 2015 (ord.), n. 8606 (testo)

Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, ordinanza 15 – 28 aprile 2015, n. 8606 Presidente Cicala – Relatore Conti In fatto e in diritto 1.L’Agenzia delle entrate emetteva nei confronti di M.B., I.A., I.R., I.L. alcuni atti di contestazione, accertamento e irrogazione di sanzioni per omessa compilazione del quadro RW sez.Tl e del…

201505.28
0

Archivio dei rapporti finanziari: in arrivo anche la giacenza media (fonte FiscoOggi.it)

Il dato, necessario alla determinazione dell’Isee, confluisce nella comunicazione integrativa trasmessa da banche e Poste, utile a definire la situazione patrimoniale dei cittadini. La legge di stabilità 2015 ha previsto che, a partire da quelli relativi al 2014, anche i dati concernenti la giacenza media annua dei conti e dei depositi bancari confluiscano nel bagaglio…

201505.15
0

Accertamento presuntivo: la “Lista Falciani” prova l’evasione (nota a Cass. 9760/2015)

L’attendibilità complessiva dei dati bancari tratti dalla cosiddetta “Lista Falciani” è confermata dalle circostanze che ne hanno reso illecita la provenienza: vi è «un alto tasso di probabilità» che tali dati siano veritieri proprio perché è pacifico che sono stati prima sottratti illecitamente dall’archivio informatico della banca da un suo funzionario, poi acquisiti dalle autorità…

201505.13
0

Cass., sez. VI civ. – T, 13 maggio 2015 (ord.), n. 9760 (testo)

Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, ordinanza 15 aprile – 13 maggio 2015, n. 9760 Presidente Cicala – Relatore Conti In fatto e in diritto 1. La CTR Veneto, con sentenza n.79/21/13, depositata il 15.7.2013, ha respinto l’appello proposto dall’Agenzia delle entrate contro la sentenza che aveva annullato l’avviso di accertamento relativo alla…

201504.29
0

Accertamento presuntivo: la Lista Falciani è utilizzabile come prova dell’evasione (nota a Cass. 8605 e 8606/2015)

L’Amministrazione finanziaria, nella sua attività di accertamento dell’evasione fiscale può avvalersi di qualsiasi elemento con valore indiziario, con esclusione di quelli la cui inutilizzabilità discenda da una disposizione di legge o dal fatto di essere stati acquisiti dalla Amministrazione in violazione di un diritto del contribuente. Sono perciò utilizzabili, nel contraddittorio con il contribuente, i…

201504.28
0

Cass., sez. VI civ.-T, 28 aprile 2015 (ord.), n. 8605 (testo)

Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, ordinanza 15 – 28 aprile 2015, n. 8605 Presidente Cicala – Relatore Conti In fatto e in diritto 1.L’Agenzia delle entrate emetteva nei confronti di B.F.C. un atto di contestazione con il quale sanzionava il contribuente per l’omessa compilazione del modello RW nella dichiarazione dei redditi relativa…