201908.07
0

Accertamento sintetico: i ratei del mutuo svelano il maggior reddito (nota a Cass. 19192/2019)

In caso di accertamento sintetico fondato sulla spesa per incrementi patrimoniali, l’accensione di un mutuo ultrannuale non esclude ma diluisce la capacità contributiva: ne consegue che il capitale mutuato deve essere detratto dalla spesa accertata e imputata a reddito, mentre devono essere aggiunti a essa i ratei maturati e versati per ogni annualità. In tal…

201907.17
0

Cass., sez. trib., 17 luglio 2019, n. 19192 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CIRILLO Ettore – Presidente – Dott. LOCATELLI Giuseppe – Consigliere – Dott. CATALDI Michele – Consigliere – Dott. GUIDA Riccardo – Consigliere – Dott. D’ORAZIO Luigi – rel. Consigliere – ha pronunciato la seguente: SENTENZA…

201907.15
0

Responsabilità aggravata: c’è abuso del diritto di impugnazione solo in caso di vacuità e pretestuosità delle argomentazioni difensive (nota a Cass. 18745/2019)

Il Collegio esclude che la mera conoscenza della esistenza di contrastanti orientamenti di merito, alcuni espressione di una posizione contraria a quella fatta propria dell’impugnante, sia di per sé sufficiente a qualificare la proposizione dell’appello come abuso del mezzo di impugnazione, perché “solo la vacuità e la vuota pretestuosità delle argomentazioni utilizzate potrebbero portare a…

201907.12
0

Cass., sez. III civ., 12 luglio 2019, n. 18745 (testo)

Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza 23 maggio – 12 luglio 2019, n. 18745Presidente De Stefano – Relatore Rubino Ragioni in fatto e in diritto della decisione D.C. proponeva opposizione all’esecuzione, ex art. 615 c.p.c., avverso due cartelle di pagamento notificate da Equitalia Sud s.p.a. relative al mancato pagamento di sanzioni amministrative comminate per…

201907.10
0

Patrocinio da parte dell’Avvocatura dello Stato per l’Agenzia delle Entrate-Riscossione? Si pronunceranno le Sezioni Unite (nota a Cass. 18350/2019)

Con l’ordinanza interlocutoria n. 18350/19 la Terza Sezione rimette alle Sezioni Unite della Corte di Cassazione la questione concernente la rappresentanza in giudizio della neoistituita Agenzia delle Entrate-Riscossione e, in particolare, l’obbligatorietà del patrocinio autorizzato da parte dell’Avvocatura dello Stato o, in alternativa, la facoltatività di questo su di un piano di piena parità, salva…

201907.09
0

Cass., sez. III civ., 9 luglio 2019 (ord. interlocutoria), n. 18350 (testo)

Corte di Cassazione, sez. III Civile, ordinanza interlocutoria 25 giugno – 9 luglio 2019, n. 18350Presidente Vivaldi – Relatore Rossetti Rilevato che: R.O. propose opposizione, dinanzi al Tribunale di Lecce, sezione di Maglie, avverso il preavviso di iscrizione di fermo amministrativo del suo autoveicolo, fondato sul mancato pagamento delle somme recate da cartelle esattoriali non…

201907.02
0

IVA: l’antieconomicità manifesta e macroscopica esclude il diritto alla detrazione (nota a Cass. 16010/2019)

Nell’ordinanza n. 16010 del 2018 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione è intervenuta sul contenuto del principio di inerenza e sul suo rapporto con il giudizio di congruità e antieconomicità, ribadendo che il giudizio sull’inerenza è di carattere qualitativo, mentre il profilo quantitativo della sproporzionalità tra il quantum corrisposto e il vantaggio conseguito assumer…

201907.01
0

Locazione immobiliare: la Cassazione conferma le condizioni di liceità della clausola traslativa degli oneri tributari (nota a Cass. 17453/2019)

Nella sentenza n. 17453/19 la Terza Sezione della Corte di Cassazione individua le condizioni di liceità della clausola traslativa degli oneri tributari confermando il principio di diritto già enunciato dalle Sezioni Unite nella sentenza n. 6882/19.  Secondo il Supremo Concesso nomofilattico, la clausola di un contratto di locazione (nella specie, ad uso diverso), che attribuisca…

201906.14
0

Cass., sez. trib., 14 giugno 2019 (ord.), n. 16010 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CAMPANILE Pietro – Presidente – Dott. GIUDICEPIETRO Andreina – Consigliere – Dott. D’ANGIOLELLA Rosita – Consigliere – Dott. CONDELLO Pasqualina Anna Piera – rel. Consigliere – Dott. PERINU Renato – Consigliere – ha pronunciato la…

201906.10
0

Registro: il notaio risponde in via solidale dell’imposta principale anche in caso di registrazione con procedura telematica (nota a Cass. 15450/2019)

Nella sentenza n. 15450/19 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha enunciato i seguenti principi di diritto: in base al combinato disposto degli artt. 42 e 57 T.U. Registro, nonché dell’art. 3-ter, d.lgs. n. 463/1997, anche in caso di registrazione con procedura telematica, il notaio risponde in via solidale con i contraenti e salvo…

201906.07
0

Cass., sez. trib., 7 giugno 2019, n. 15450 (testo)

Corte di Cassazione, sez. Tributaria, sentenza 8 maggio– 7 giugno 2019, n. 15450Presidente Chindemi – Relatore Stalla Fatti rilevanti e ragioni della decisione § 1. Il notaio G.M.P.A. propone due motivi di ricorso per la cassazione della sentenza n. 2188/16 del 13 aprile 2016, con la quale la commissione tributaria regionale della Lombardia, a conferma…

201905.23
0

Accertamento induttivo: è omessa la dichiarazione presentata via posta e non telematicamente (nota a Cass. 12107/2019)

Nell’ordinanza n. 12107 del 2019 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha ribadito che le modalità di presentazione della dichiarazione, individuate dall’art. 3, d.p.r. n. 322 del 1998, sono tassative e vincolanti per il contribuente sicché, ove questi sia tenuto a utilizzare il servizio telematico e presenti, invece, la dichiarazione tramite banca o posta,…

201905.08
0

Esecuzione esattoriale: le opposizioni recuperatorie devono essere proposte al giudice tributario nei termini previsti dal rito (nota a Cass. 11900/2019)

In materia di esecuzione forzata per la riscossione di entrate di natura tributaria, anche dopo la sentenza della Corte Costituzionale n. 114/18, che ha dichiarato costituzionalmente illegittimo l’art. 57, d.P.R. n. 602/1973 nella parte in cui esclude l’ammissibilità dell’opposizione regolata dall’art. 615 c.p.c. in relazione agli atti della procedura successivi alla notifica della cartella o…

201905.08
0

Cass., sez. trib., 8 maggio 2019 (ord.), n. 12107 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. MANZON Enrico – Presidente – Dott. BRUSCHETTA Ernestino Luigi – Consigliere – Dott. FUOCHI TINARELLI Giuseppe – Consigliere – Dott. NONNO Giacomo Maria – Consigliere – Dott. ANDRONIO Alessandro – rel. Consigliere – ha pronunciato…

201905.07
0

Cass., sez. VI civ., 7 maggio 2019, n. 11900 (testo)

Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 3, sentenza 8 novembre 2018 – 7 maggio 2019, n. 11900Presidente Frasca – Relatore D’Arrigo Ritenuto F.A. propose opposizione avverso l’esecuzione immobiliare intrapresa ai suoi danni dall’agente di riscossione Equitalia Polis s.p.a., oggi Equitalia Sud s.p.a., eccependo l’irregolarità delle notificazioni delle cartelle, l’avvenuta prescrizione del diritto, la non…

201904.30
0

L’imposta sostitutiva non può essere rimborsata agli eredi (nota a Cass. 10298/2019)

Secondo l’ordinanza n. 10298/2019 della Cassazione civile, non è meritevole di accoglimento l’istanza di rimborso dell’imposta sostitutiva versata dal dante causa al fine di godere del vantaggio fiscale di cui all’art. 7, l. n. 448 del 2001, presentata dagli eredi in forza del venir meno della causa del pagamento del de cuius che, a causa…

201904.15
0

Riscossione: la responsabilità solidale del sostituito scatta solo per le ritenute d’acconto versate dal sostituto (nota a Cass. SSUU 10378/2019)

Nella sentenza n. 10378/19 le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno enunciato il seguente principio di diritto: «Nel caso in cui il sostituto ometta di versare le somme, per le quali ha però operato le ritenute d’acconto, il sostituito non è tenuto in solido in sede di riscossione, atteso che la responsabilità solidale prevista…

201904.12
0

Cass., sez. trib., 12 aprile 2019 (ord.), n. 10298 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CHINDEMI Domenico – Presidente – Dott. DE MASI Oronzo – Consigliere – Dott. FASANO Anna Maria – rel. Consigliere – Dott. RUSSO Rita – Consigliere – Dott. D’ORIANO Milena – Consigliere – ha pronunciato la…

201904.12
0

Cass., sez. unite civ., 12 aprile 2019, n. 10378 (testo)

Corte di Cassazione, sez. Unite Civili, sentenza 26 marzo – 12 aprile 2019, n. 10378Presidente Curzio – Relatore Bruschetta Fatti di causa 1. Con l’impugnata sentenza la Regionale della Puglia, rigettato l’appello dell’Agenzia, confermava la prima decisione che aveva accolto il ricorso promosso da A.I. avverso la cartella di pagamento emessa a seguito di controllo…

201904.11
0

Studi di settore: uno scostamento modesto non integra le “gravi incongruenze” (nota a Cass. 8854/2019)

Nell’ordinanza n. 8854 del 2019 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ribadisce che l’Amministrazione finanziaria non è legittimata a procedere all’accertamento induttivo allorché si verifichi un mero scostamento non significativo tra i ricavi, i compensi e i corrispettivi dichiarati e quelli fondatamente desumibili dagli studi di settore, ma solo quando venga ravvisata una “grave…