201801.09
0

La cartella di pagamento notificata via pec come file “.pdf” privo di attestazione di conformità è illegittima (nota a Comm. trib. reg. Campania 9464/2017)

Il file di estensione “.pdf” costituisce una mera copia informatica (digitale) dell’atto, giacché non è possibile affermare che tale documento sia identico all’originale in assenza di attestazione di conformità. La notifica via posta elettronica certificata necessita che il file trasmesso rechi l’estensione “.p7m”: «solo in tal caso si sarebbe stati di fronte a un vero…

201711.09
0

Comm. trib. reg. Campania, sez. XI, 9 novembre 2017, n. 9464 (testo)

Commissione Tributaria Regionale Campania, sez. XI, sentenza 20 ottobre – 9 novembre 2017, n. 9464 Presidente Menditto – Relatore Barela Svolgimento del processo Con ricorso depositato in data 7.3.2016, la Twins Corporation srl impugnava davanti alla CIP di Napoli la cartella di pagamento n. (omissis…) relativa ad IRES e IVA 2011. La ricorrente asseriva di…

201601.27
0

Alla Consulta il contraddittorio endoprocedimentale per le sole “verifiche sul campo” (nota a Comm. trib. reg. Toscana 736/2016)

In tema di contraddittorio endoprocedimentale, a seguito della recente interpretazione delle Sezioni Unite, la Commissione Tributaria Regionale della Toscana (presidente e relatore Mario Cicala) ha sollevato questione di legittimità in relazione all’art. 12 comma 7 dello Statuto del contribuente laddove non prevede un obbligo di attivazione del contraddittorio se non con riferimento all’attività ispettiva esterna. (Comm….

201601.27
2

Comm. trib. reg. Toscana, 18 gennaio 2016 (ord.), n. 736/1/15 (testo)

27REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE DI FIRENZE PRIMA SEZIONE riunita con l’intervento dei Signori: CICALA MARIO – Presidente e Relatore MOLITERNI FRANCESCO PAOLO – Giudice PICHI PAOLO – Giudice ha emesso la seguente ORDINANZA – sull’appello n. 1587/2015 depositato il 23/06/2015 – avverso la sentenza n. 494/2014 Sez:1 emessa…

201506.04
0

Nullo l’atto dell’ex incaricato. Una sentenza che suscita stupore (fonte FiscoOggi.it)

La Ctr Lombardia delinea i contorni del vizio di incompetenza in maniera difforme da come tale “patologia” emerge dal diritto positivo e dalla giurisprudenza del Consiglio di Stato. A seguito della sentenza della Corte costituzionale n. 37 del 2015 sono sorte numerose liti aventi a oggetto la ritenuta illegittimità degli atti impositivi sottoscritti dai funzionari…

201505.21
1

Atti firmati dai dirigenti incaricati sempre nulli (fonte Ipsoa Quotidiano)

Gli atti dell’Agenzia delle Entrate firmati dai dirigenti incaricati sono nulli e tale nullità può essere rilevata in ogni grado e momento della lite, anche d’ufficio. E’ quanto stabilisce la sentenza n. 2184/13/15, depositata il 19 maggio, emessa dalla Commissione tributaria regionale della Lombardia. Sulla questione dei dirigenti incaricati per i quali la Corte costituzionale,…

201505.19
1

Comm. trib. reg. Lombardia, sez. XIII, 19 maggio 2015, n. 2184 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE DI MILANO TREDICESIMA SEZIONE riunita con l’intervento dei Signori: BARBAINI LAURA – Presidente MOLITERNI FRANCESCO PAOLO – Relatore CASTELLI ANTONIO – Giudice ha emesso la seguente SENTENZA – sull’appello n. 444/15 depositato il 21/01/2015 – avverso la sentenza n. 345/3/14 emessa dalla Commissione Tributaria…

201505.07
0

Processo tributario: la definizione del reddito societario non impedisce le contestazioni del socio (nota a CTR Piemonte 341/2015)

La definizione dell’accertamento del reddito societario mediante determinazione concordata tra l’Amministrazione finanziaria e una società in nome collettivo preclude la contestazione della rettifica nel merito da parte del socio cui il reddito di partecipazione sia imputato per trasparenza? La questione è stata affrontata dalla CTR Piemonte nella sentenza n. 341/31/15. Secondo il Collegio, vi è…

201503.30
1

Comm. trib. reg. Piemonte, sez. XXXI, 30 marzo 2015, n. 341 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE DI TORINO TRENTUNESIMA SEZIONE riunita con l’intervento dei Signori: COTILLO GIOVANNI – Presidente BORGNA PAOLO – Relatore RETROSI YVONNE – Giudice ha emesso la seguente SENTENZA – sull’appello n. 329/14 depositato il 07/03/2014 – avverso la sentenza n. 96/11/13 emessa dalla Commissione Tributaria Provinciale…

201407.23
1

Comm. trib. reg. Emilia Romagna, sez. VII, 7 maggio 2014, n. 841 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE DI BOLOGNA SETTIMA SEZIONE riunita con l’intervento dei Signori: GILOTTA BRUNO – Presidente APONTE ROBERTO – Relatore ROSETTI RICCARDO – Giudice ha emesso la seguente SENTENZA – sull’appello n. 1294/11 spedito il 08/04/2011 – avverso la sentenza n. 199/1/10 emessa dalla Commissione Tributaria Provinciale…

201407.23
0

Statuto dei diritti del contribuente: è illegittimo l’atto impositivo relativo ad un anno diverso da quello oggetto della verifica (nota a CTR Emilia Romagna 841/2014)

È illegittimo, per violazione del principio del contraddittorio, l’avviso di accertamento relativo ad un periodo d’imposta diverso rispetto a quello oggetto della verifica. Lo ha ribadito la CTR Emilia Romagna nella sentenza n. 841/7/2014. (Comm. trib. reg. Emilia Romagna, sez. VII, 7 maggio 2014, n. 841) La lettura dell’intero articolo è riservata agli abbonati di…

201402.21
1

Comm. trib. reg. Lazio – Roma, sez. XXXV, 28 gennaio 2014, n. 443 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE DI ROMA TRENTACINQUESIMA SEZIONE riunita con l’intervento dei Signori: SILVESTRI PIO – Presidente PETRUCCI ETTORE – Relatore LORETO RITA – Giudice ha emesso la seguente SENTENZA – sull’appello n. 195/13 depositato il 11/01/2013 – avverso la sentenza n. 158/4/12 emessa dalla Commissione Tributaria Provinciale…

201402.21
0

Comm. trib. reg. Lazio – Roma, sez. XXIX, 28 gennaio 2014, n. 437 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE DI ROMA VENTINOVESIMA SEZIONE riunita con l’intervento dei Signori: GARGANI ANGELO – Presidente GIORGIANNI ANGELO – Relatore GIZZI FRANCA – Giudice ha emesso la seguente SENTENZA – sull’appello n. 163/13 spedito il 07/01/2013 – avverso la sentenza n. 228/38/12 emessa dalla Commissione Tributaria Provinciale…

201402.21
0

Irap: beni strumentali e collaboratori esterni integrano “autonoma organizzazione” (nota a CTR Lazio 437 e 443/2014)

Non è tenuto al pagamento dell’Irap il professionista, nella specie un commercialista, che non sostiene costi per dipendenti e che non ha un registro dei beni ammortizzabili. (Comm. trib. reg. Lazio – Roma, sez. XXIX, 28 gennaio 2014, n. 437) (Comm. trib. reg. Lazio – Roma, sez. XXXV, 28 gennaio 2014, n. 443) La lettura…

201005.20
0

Comm. trib. reg. Toscana, sez. XXVI, 1° aprile 2009, n. 26 (testo)

Svolgimento del processo A seguito di accertamenti della Guardia di finanza, l’A.G.E. – Ufficio di F. (Ufficio) notificò in data 19 dicembre 2006 alla G.F. s.p.a. avviso di accertamento (…) per IRPEG, IRAP, IVA e mancato versamento di ritenute alla fonte per l’anno 2001. (Omissis) Le contestazioni in oggetto erano state originate, in particolare, da…

201005.20
0

Comm. trib. reg. Toscana, sez. XXVI, 1° aprile 2009, n. 26 (massima)

L’incertezza della giurisprudenza sull’ambito e la portata del divieto dell’abuso di diritto, protrattasi fino all’intervanto delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione ed avvertita maggiormente con riguardo all’estensione ai tributi non armonizzati del principio già affermato dalla Corte di giustizia europea per l’ordinamento comunitario riguardo all’Iva, comporta la inapplicabilità delle sanzioni amministrative alle condotte che…

201005.20
0

Comm. trib. reg. Lombardia, sez. XVII, 25 febbraio 2008, n. 2 (testo)

Svolgimento del processo I fatti La W.L.G., società di diritto germanico, si obbligava ad acquistare dalla società controllata W.I.F. s.p.a., che a sua volta si obbligava a cederle n. 50.639.000 azioni della B.C. s.p.a. che la W.I.F. s.p.a. stava per acquisire mediante sottoscrizione di una quota di aumento del capitale sociale deliberato dalla B.C. I…