201512.10
2

Le Sezioni Unite sul contraddittorio endoprocedimentale: un principio, nessun obbligo, centomila procedimenti (nota a Cass. 24823/2015)

Differentemente dal diritto dell’Unione Europea, il diritto nazionale, allo stato della legislazione, non pone in capo all’Amministrazione fiscale che si accinga ad adottare un provvedimento lesivo dei diritti del contribuente in assenza di specifica prescrizione, un generalizzato obbligo di contraddittorio endoprocedimentale, comportante, in caso di violazione, l’invalidità dell’atto. Ne consegue che, in tema di tributi “non armonizzati”, l’obbligo…

201512.10
5

Cass., sez. unite civ., 9 dicembre 2015, n. 24823 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONI UNITE CIVILI Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. ROVELLI Luigi Antonio – Primo Presidente f.f. – Dott. CICALA Mario – Presidente Sezione – Dott. AMOROSO Giovanni – Presidente Sezione – Dott. RAGONESI Vittorio – Consigliere – Dott. CAPPABIANCA Aurelio – rel. Consigliere…

201511.10
0

Dirigenti illegittimi: la Cassazione salva gli atti dell’Agenzia delle Entrate

In base all’art. 42, d.p.r. 29 settembre 1973, n. 600 l’avviso di accertamento è nullo se non reca la sottoscrizione del capo dell’ufficio o di altro impiegato della carriera direttiva da lui delegato. A seguito della evoluzione legislativa ed ordinamentale sono oggi “impiegati della carriera direttiva” ai sensi dell’art. 42 dpr 600/1973 i “funzionari della…

201511.09
0

Cass., sez. trib., 9 novembre 2015, n. 22810 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CICALA Mario – Presidente – Dott. DI BLASI Antonino – Consigliere – Dott. CHINDEMI Domenico – Consigliere – Dott. ZOSO Liana Maria Teresa – Consigliere – Dott. TERRUSI Francesco – rel. Consigliere – ha pronunciato…

201511.09
1

Cass., sez. trib., 9 novembre 2015, n. 22803 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CICALA Mario – Presidente – Dott. DI BLASI Antonino – Consigliere – Dott. CHINDEMI Domenico – rel. Consigliere – Dott. ZOSO Liana Maria Teresa – Consigliere – Dott. BRUSCHETTA Ernestino Luigi – Consigliere – ha…

201511.09
2

Cass., sez. trib., 9 novembre 2015, n. 22800 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. CICALA Mario – rel. Presidente – Dott. DI BLASI Antonino – Consigliere – Dott. CHINDEMI Domenico – Consigliere – Dott. ZOSO Liana Maria Teresa – Consigliere – Dott. BRUSCHETTA Ernestino Luigi – Consigliere – ha…

201510.10
0

Il contraddittorio endoprocedimentale condiziona l’efficacia probatoria degli studi di settore (nota a Cass. 14787/2015)

Con la pregevole sentenza n. 14787 del 2015, la Corte di cassazione affronta la “vexata quaestio” concernente la “autosufficienza” degli studi di settore. L’equilibrata soluzione che il giudice di legittimità indica ha come fulcro il contraddittorio endoprocedimentale: l’Amministrazione finanziaria può emettere l’atto impositivo sulla base dei soli strumenti standardizzati soltanto qualora il contribuente non abbia…

201510.10
0

Cass., sez. trib., 15 luglio 2015, n. 14787 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. PICCININNI Carlo – Presidente – Dott. BIELLI Stefano – Consigliere – Dott. OLIVIERI Stefano – Consigliere – Dott. MARULLI Marco – rel. Consigliere – Dott. PERRINO Angelina Maria – Consigliere – ha pronunciato la seguente:…

201507.08
0

Elusione tributaria: è nullo l’atto non preceduto dal contraddittorio endoprocedimentale (nota a Corte Cost. 132/2015)

Con la sentenza n. 132/15, depositata il 7 luglio, la Consulta ha dichiarato l’infondatezza della questione di legittimità costituzionale dell’art. 37 bis, comma 4,, d.P.R. n. 600/1973, sollevata dalla Sezione Tributaria della Corte di Cassazione in riferimento agli artt. 3 e 53 Cost. (Corte Cost., 7 luglio 2015, n. 132) La disciplina. L’art. 37 bis…

201507.07
1

Corte Cost., 7 luglio 2015, n. 132 (testo)

SENTENZA N. 132 ANNO 2015 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE composta dai signori: Presidente: Marta CARTABIA; Giudici : Giuseppe FRIGO, Paolo GROSSI, Giorgio LATTANZI, Aldo CAROSI, Mario Rosario MORELLI, Giancarlo CORAGGIO, Giuliano AMATO, Silvana SCIARRA, Daria de PRETIS, Nicolò ZANON, ha pronunciato la seguente SENTENZA nel giudizio di legittimità costituzionale…

201506.04
0

Nullo l’atto dell’ex incaricato. Una sentenza che suscita stupore (fonte FiscoOggi.it)

La Ctr Lombardia delinea i contorni del vizio di incompetenza in maniera difforme da come tale “patologia” emerge dal diritto positivo e dalla giurisprudenza del Consiglio di Stato. A seguito della sentenza della Corte costituzionale n. 37 del 2015 sono sorte numerose liti aventi a oggetto la ritenuta illegittimità degli atti impositivi sottoscritti dai funzionari…

201505.21
1

Atti firmati dai dirigenti incaricati sempre nulli (fonte Ipsoa Quotidiano)

Gli atti dell’Agenzia delle Entrate firmati dai dirigenti incaricati sono nulli e tale nullità può essere rilevata in ogni grado e momento della lite, anche d’ufficio. E’ quanto stabilisce la sentenza n. 2184/13/15, depositata il 19 maggio, emessa dalla Commissione tributaria regionale della Lombardia. Sulla questione dei dirigenti incaricati per i quali la Corte costituzionale,…

201505.19
1

Comm. trib. reg. Lombardia, sez. XIII, 19 maggio 2015, n. 2184 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE DI MILANO TREDICESIMA SEZIONE riunita con l’intervento dei Signori: BARBAINI LAURA – Presidente MOLITERNI FRANCESCO PAOLO – Relatore CASTELLI ANTONIO – Giudice ha emesso la seguente SENTENZA – sull’appello n. 444/15 depositato il 21/01/2015 – avverso la sentenza n. 345/3/14 emessa dalla Commissione Tributaria…

201505.13
0

Cass., sez. trib., 8 aprile 2015, n. 6971 (testo)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. BIELLI Stefano – Presidente – Dott. CIRILLO Ettore – Consigliere – Dott. VALITUTTI Antonio – rel. Consigliere – Dott. OLIVIERI Stefano – Consigliere – Dott. SCODITTI Enrico – Consigliere – ha pronunciato la seguente: sentenza…

201505.13
0

Accertamenti standardizzati: senza contraddittorio l’atto impositivo è nullo (nota a Cass. 6971/2015)

L’avviso di accertamento è nullo quando sia emesso senza previo contraddittorio endoprocedimentale con il contribuente. Con la sentenza n. 6971 del 2015, la Corte di Cassazione ha ribadito la centralità del contraddittorio endoprocedimentale quale strumento istruttorio idoneo a garantire l’attendibilità della rettifica induttiva fondata su strumenti standardizzati. (Cass., sez. trib., 8 aprile 2015, n. 6971)…

201504.22
0

Agenzia delle Entrate: è nullo l’atto sottoscritto dal “dirigente incaricato” (nota a Comm. trib. prov. Milano 3222/2015)

Quale conseguenza della sentenza n. 37/15 della Consulta, che ha dichiarato l’illegittimità costituzionale della disciplina che consente alle Agenzia fiscali di conferire incarichi dirigenziali ai funzionari privi della relativa qualifica anche senza il superamento di una procedura concorsuale, l’atto di accertamento impugnato da un contribuente perché sottoscritto da soggetto non dotato del necessario potere deve…

201504.10
0

Comm. trib. prov. Milano, sez. XXV, 10 aprile 2015, n. 3222 (testo)

CTP Milano, sez. XXV, sentenza 31 marzo – 10 aprile 2015, n. 3222 Presidente Verniero – Relatore Ingino Svolgimento del processo Con tempestivo ricorso il signor (…) impugnava l’avviso di accertamento n. T9D012G05894 emesso dall’Agenzia delle Entrate, Direzione Provinciale Il di Milano e relativo ad IRPEF, IRAP ed IVA per l’anno 2008 e adiva la…

201503.31
0

Studi di settore: se c’è stato contraddittorio endoprocedimentale, non si applica il termine dilatorio di 60 giorni (nota a Cass. 6054/2015)

In tema di diritti e garanzie del contribuente sottoposto a verifiche fiscali, il termine dilatorio di 60 giorni per l’emanazione dell’avviso di accertamento, decorrente dal rilascio al contribuente, nei cui confronti sia stato effettuato un accesso, un’ispezione o una verifica nei locali destinati all’esercizio dell’attività, della copia del processo verbale di chiusura delle operazioni determina…

201503.30
0

Processo tributario: quale tutela in caso di richieste istruttorie esorbitanti?

Talvolta l’Amministrazione finanziaria, anziché rivolgersi direttamente agli istituti bancari, richiede al contribuente la documentazione relativa ai conti correnti. Quali sono le conseguenze di tale eccentrica modalità di procedere? Il contribuente ha la possibilità di tutelarsi? Simili condotte potrebbero essere stigmatizzate dal contribuente dinanzi al Garante del contribuente, il quale ha il potere di attivare le…

201503.26
0

Cass., sez. VI civ. – T, 26 marzo 2015 (ord.), n. 6054 (testo)

Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, ordinanza 18 febbraio – 26 marzo 2015, n. 6054 Presidente Bognanni – Relatore Perrino In fatto In esito ad un controllo dell’Agenzia delle entrate della dichiarazione fiscale della società, da cui era emerso che l’ammontare dei ricavi dichiarati era sensibilmente diverso da quello derivante dall’applicazione degli studi…

201503.17
0

La Corte Costituzionale dichiara l’illegittimità dei “dirigenti incaricati”

È illegittimo l’art. 8, comma 24, del decreto-legge 2 marzo 2012, n. 16 (Disposizioni urgenti in materia di semplificazioni tributarie, di efficientamento e potenziamento delle procedure di accertamento), convertito, con modificazioni, dall’art. 1, comma 1, della legge 26 aprile 2012, n. 44. È illegittimo l’art. 1, comma 14, del decreto-legge 30 dicembre 2013, n. 150 (Proroga…