201607.14
0

IMU e TASI: scatta la doppia esenzione per l’abitazione principale se i coniugi risiedono in comuni diversi

Commiss. Trib. Prov. Lombardia Brescia Sez. II, Sent., 14-07-2016, n. 605 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE DI BRESCIA SECONDA SEZIONE riunita con l’intervento dei Signori: CHIAPPANI ANTONIO – Presidente e Relatore BELLOTTI PIER LUIGI – Giudice PORTIERI GIANMICHELE – Giudice ha emesso la seguente SENTENZA – sul ricorso n….

201506.04
0

Agevolazioni tributarie: anche agli intermediari finanziari spetta l’esenzione per i finanziamenti a medio e lungo termine? (nota a Cass. SSUU 11373/2015)

La Corte di Cassazione solleva questione di legittimità costituzionale dell’art. 15, d.p.r. 29 settembre 1973, n. 601, nella parte in cui viene esclusa l’applicazione dell’agevolazione fiscale, prevista per i finanziamenti a medio o lungo termine effettuati dalle banche, anche ai medesimi finanziamenti posti in essere da intermediari finanziari, per violazione degli artt. 3 e 41,…

201506.03
0

Cass., sez. unite civ., 3 giugno 2015 (ord.), n. 11373 (testo)

Corte di Cassazione, sez. Unite Civili, ordinanza interlocutoria 24 marzo – 3 giugno 2015, n. 11373 Presidente Roselli – Relatore Cappabianca Svolgimento del processo In relazione alle formalità di cancellazione di ipoteca e privilegio speciale, oggetto di atto notarile 30.9.2003, concernenti mutuo agevolato in precedenza erogato e gestito da società poi incorporata, Sviluppo Italia s.p.a….

201505.15
0

Il nuovo regime forfetario: cambiano le agevolazioni per la tassazione e la previdenza di imprese e professionisti (art. 1 commi da 54 a 89 l. 190/2014)

Con la “Legge di stabilità 2015” (art. 1, commi da 54 a 89, l. 23 dicembre 2014, n. 190) è stato introdotto a decorrere dal 1° gennaio 2015 un nuovo regime tributario agevolato per le persone fisiche esercenti attività d’impresa, arti o professioni: è applicata una imposta sostitutiva delle imposte sui redditi, addizionali e Irap…

201502.16
0

Guida all’esonero contributivo per le nuove assunzioni

Con la Legge di Stabilità 2015 è stato riconosciuto un esonero contributivo a favore dei datori di lavoro privati, al fine di promuovere forme di occupazione stabile. Con la circolare n. 17 del 2015, l’INPS – Direzione Centrale Entrate ha fornito le istruzioni per la gestione degli adempimenti previdenziali connessi a tale nuova agevolazione. L’INPS…

201406.25
0

Il “Piano Casa 2014” – IMU per immobili posseduti da cittadini residenti all’estero

In sede di conversione del d.l. n. 47 del 2014, è stata modificata la disciplina relativa all’IMU sugli immobili posseduti da cittadini residenti all’estero, precisando che, a partire dall’anno 2015, è considerata direttamente adibita ad abitazione principale una ed una sola unità immobiliare posseduta dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato e iscritti…

201406.25
0

Il “Piano Casa 2014” – Riduzione dell’aliquota della cedolare secca per contratti a canone concordato

Per il quadriennio 2014 – 2017, è ridotta dal 15% al 10% l’aliquota della cedolare per gli immobili locati a canone “concordato” (art. 3, comma 2, d.lgs. n. 23 del 2011). Si ricorda che la disciplina della cosiddetta “cedolare secca sugli affitti” prevede una specifica modalità di tassazione dei redditi derivanti dalla locazione di immobili…

201406.25
0

Il “Piano Casa 2014” – Detrazioni fiscali Irpef per l’acquisto di mobili

In sede di conversione del decreto legge è stato soppresso l’art. 16, comma 2, d.l. n. 63 del 2013 contenente la disciplina relativa al cosiddetto “Bonus mobili”, vale a dire la detrazione a fini Irpef riconosciuta per le spese documentate sostenute per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+,…

201406.25
0

Il “Piano Casa 2014” – Detrazioni fiscali Irpef per il conduttore di alloggi sociali

Nel triennio 2014 – 2016 ai soggetti titolari di contratti di locazione di alloggi sociali adibiti a propria abitazione principale spetta una detrazione a fini Irpef pari a: 900 euro, se il reddito complessivo non supera 15.493,71 euro; 450 euro, se il reddito complessivo supera i 15.493,71 euro, ma non i 30.987,41 euro. A tali…

201406.25
0

Il “Piano Casa 2014” – Imposizione sui redditi dell’investitore

Il “Piano Casa 2014” prevede la non concorrenza alla formazione del reddito d’impresa ai fini delle imposte sui redditi (Irpef e Ires) e alla formazione del valore della produzione netta ai fini dell’Irap di un importo pari al 40% dei redditi derivanti dalla locazione di alloggi sociali di nuova costruzione o di realizzazione mediante interventi…

201406.25
0

Il “Piano Casa 2014” – Introduzione

Il decreto legge n. 47 contiene il cosiddetto “Piano Casa 2014” elaborato dal Governo al dichiarato fine di fronteggiare la grave emergenza abitativa che interessa in particolare le famiglie impoverite dalla crisi economica in atto, fornire immediato sostegno economico alle categorie meno abbienti residenti in abitazioni locate e offrire alloggi di edilizia residenziale pubblica e…

200909.29
0

Le agevolazioni alle fondazioni bancarie

Torna ancora una volta sotto le luci della ribalta il contenzioso relativo alla applicabilità alle cosiddette «fondazioni bancarie» delle  agevolazioni tributarie previste dall’art. 6, d.p.r. n. 601 del 1973 (riduzione a metà dell’imposta sul reddito delle persone giuridiche) e dall’art. 10 bis, l. n. 1745 del 1962 (esonero dalla ritenuta a titolo di imposta sui…