201809.12
0

Ponte Morandi: AGCOM sollecita le iniziative delle compagnie telefoniche

A seguito del crollo del viadotto Polcevera sull’autostrada A10 (“Ponte Morandi”), e della conseguente distruzione totale o parziale di alcuni edifici e dello sgombero di altri, in esecuzione dei provvedimenti delle autorità competenti, il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato di emergenza per 12 mesi a decorrere dal 15 agosto 2018.

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha richiesto ai principali fornitori di infrastrutture e di servizi di comunicazioni elettroniche informazioni sui danni verificatisi sulle proprie reti a seguito del crollo, nonché sulle azioni volontariamente intraprese a sostegno dei clienti residenti nella cosiddetta “zona rossa”.

Di seguito la “Tabella delle iniziative urgenti” messe in atto dagli operatori di rete fissa e mobile.

(fonte www.agcom.it)

Download (PDF, 446KB)