201908.07
0

Accertamento sintetico: i ratei del mutuo svelano il maggior reddito (nota a Cass. 19192/2019)

In caso di accertamento sintetico fondato sulla spesa per incrementi patrimoniali, l’accensione di un mutuo ultrannuale non esclude ma diluisce la capacità contributiva: ne consegue che il capitale mutuato deve essere detratto dalla spesa accertata e imputata a reddito, mentre devono essere aggiunti a essa i ratei maturati e versati per ogni annualità. In tal…

201908.02
0

Processo tributario telematico: il “nuovo” potere di certificazione di conformità

Il decreto fiscale 2019 ha introdotto, anche per il processo tributario telematico, una disciplina relativa al potere di certificazione di conformità di atti, documenti e provvedimenti depositati, sostanzialmente mutuata dal processo civile e amministrativo. Nel dettaglio, è attribuita la qualifica di pubblico ufficiale al difensore e al dipendente dell’ente impositore o dei soggetti della riscossione…

201907.10
0

Processo tributario telematico: anche l’avvocato tributarista diventa digitale

Quali sono vantaggi e svantaggi delle nuove tecnologie applicate al processo tributario? Il PTT rende più efficiente la gestione dell’attività processuale della parte privata e consente di risparmiare ore di lavoro rispetto alla gestione documentale manuale presso le Segreterie delle Commissioni. Senza dimenticare il beneficio garantito dalla possibilità di monitorare in tempo reale le modificazioni…

201907.09
0

Processo tributario telematico: come utilizzare la PEC per notifiche e comunicazioni

Uno degli strumenti necessari per la corretta gestione del processo tributario telematico è la posta elettronica certificata – PEC. Tale dispositivo viene utilizzato non soltanto nel procedimento notificatorio e nelle comunicazioni, ma anche nella fase di registrazione e di fruizione della piattaforma del Sistema Informativo della Giustizia Tributaria (S.I.Gi.T.). Per quanto riguarda gli atti processuali,…

201907.02
0

IVA: l’antieconomicità manifesta e macroscopica esclude il diritto alla detrazione (nota a Cass. 16010/2019)

Nell’ordinanza n. 16010 del 2018 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione è intervenuta sul contenuto del principio di inerenza e sul suo rapporto con il giudizio di congruità e antieconomicità, ribadendo che il giudizio sull’inerenza è di carattere qualitativo, mentre il profilo quantitativo della sproporzionalità tra il quantum corrisposto e il vantaggio conseguito assumer…

201906.28
0

Processo tributario telematico: atti e documenti passano dal SIGIT

Gli atti processuali e i documenti sono depositati telematicamente presso la Segreteria della Commissione Tributaria competente mediante il Sistema Informativo della Giustizia Tributaria SIGIT, seguendo una procedura guidata di compilazione dei dati e di upload dei files. L’esito di tale procedura viene comunicato all’utente mediante messaggio inviato all’indirizzo PEC registrato a sistema. Sui files trasmessi…

201906.27
0

Processo tributario telematico: come accedere al SIGIT

Con il processo tributario telematico, attraverso il Sistema Informativo della Giustizia Tributaria (SIGIT), gli utenti possono depositare gli atti e i documenti processuali già notificati alla controparte e consultare il fascicolo processuale che contiene tutti gli atti e i documenti del contenzioso a cui sono interessati. Le varie funzionalità del SIGIT sono, tuttavia, fruibili soltanto…

201906.24
0

Contributo Unificato Tributario: come effettuare il pagamento telematico

In vista dell’obbligatorietà del processo tributario telematico, dal 24 giugno 2019 è possibile pagare il Contributo Unificato Tributario (CUT) telematicamente, mediante PagoPA, nelle Commissioni Tributarie di tutte le Regioni italiane. In caso di fruizione del servizio di pagamento telematico del CUT, il vantaggio consiste nel fatto che non deve essere prodotta alcuna ricevuta. Una volta…

201906.19
0

Processo tributario telematico: come accedere e utilizzare il servizio Telecontenzioso

La piattaforma del Sistema Informativo della Giustizia Tributaria (S.I.Gi.T.) contiene un servizio denominato Telecontenzioso, attraverso il quale è possibile consultare le informazioni relative ai procedimenti dinanzi alle Commissioni tributarie (allegati, udienze, fascicolo processuale telematico, ecc.). Con Telecontenzioso è possibile conoscere anche la distribuzione dei giudici tributari e prendere visione in forma anonima di alcune informazioni…

201906.18
0

Processo tributario telematico: dalla conversione dei files alla firma digitale

Le specifiche tecnico-operative previste per il processo tributario telematico devono essere rispettate non soltanto in occasione dell’upload dei file tramite la piattaforma del Sistema Informativo della Giustizia Tributaria (S.I.Gi.T.), ma sin dalla notifica dell’atto introduttivo tramite posta elettronica certificata – PEC. Una fase delicata nella predisposizione degli atti processuali e dei documenti informatici allegati è…

201906.11
0

Processo tributario telematico: quale formato per atti e documenti

La fase introduttiva del processo tributario telematico segue precise regole tecnico-operative: le parti che intendono instaurare un giudizio con modalità telematica davanti alle Commissioni tributarie devono, infatti, rispettare le specifiche tecniche previste D.M. 4 agosto 2015, che riguardano la registrazione e l’accesso al Sistema Informatico della Giustizia tributaria (S.I.Gi.T.), le notificazioni e le comunicazioni, la…

201906.05
0

Processo tributario telematico con una nuova veste grafica

Dal 4 giugno 2019 la homepage dell’applicazione PTT, la piattaforma di accesso al processo tributario telematico, assume una nuova veste grafica. Le novità al layout sono state introdotte in vista dell’appuntamento del 1° luglio 2019, data a partire dalla quale diventerà obbligatorio l’utilizzo degli strumenti digitali da parte degli operatori della giustizia tributaria. L’introduzione di…

201905.23
0

Accertamento induttivo: è omessa la dichiarazione presentata via posta e non telematicamente (nota a Cass. 12107/2019)

Nell’ordinanza n. 12107 del 2019 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha ribadito che le modalità di presentazione della dichiarazione, individuate dall’art. 3, d.p.r. n. 322 del 1998, sono tassative e vincolanti per il contribuente sicché, ove questi sia tenuto a utilizzare il servizio telematico e presenti, invece, la dichiarazione tramite banca o posta,…

201904.30
0

L’imposta sostitutiva non può essere rimborsata agli eredi (nota a Cass. 10298/2019)

Secondo l’ordinanza n. 10298/2019 della Cassazione civile, non è meritevole di accoglimento l’istanza di rimborso dell’imposta sostitutiva versata dal dante causa al fine di godere del vantaggio fiscale di cui all’art. 7, l. n. 448 del 2001, presentata dagli eredi in forza del venir meno della causa del pagamento del de cuius che, a causa…

201904.11
0

Studi di settore: uno scostamento modesto non integra le “gravi incongruenze” (nota a Cass. 8854/2019)

Nell’ordinanza n. 8854 del 2019 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ribadisce che l’Amministrazione finanziaria non è legittimata a procedere all’accertamento induttivo allorché si verifichi un mero scostamento non significativo tra i ricavi, i compensi e i corrispettivi dichiarati e quelli fondatamente desumibili dagli studi di settore, ma solo quando venga ravvisata una “grave…

201903.08
0

Accertamento sintetico: la presunzione di liberalità opera a difesa del contribuente (nota a Cass. 5566/2019)

Nell’ordinanza n. 5566 del 2019 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha confermato che il contribuente che debba contestare l’accertamento induttivo fondato sul metodo sintetico può avvalersi della presunzione relativa di liberalità prevista dall’art. 26 T. U. Registro per gli atti di trasferimento di immobili e partecipazioni sociali tra coniugi o parenti in linea…

201902.13
0

Mancato versamento IVA: presupposti e limiti della responsabilità solidale del cessionario (nota a Cass. 2853 -19)

Nell’ordinanza n. 2853 del 2019 la Quinta Sezione della Corte di Cassazione focalizza i presupposti della responsabilità solidale del cessionario ex art. 60 bis, d.p.r. n. 633 del 1972 nell’obbligazione tributaria del cedente e la circoscrive alla sola ipotesi di operazione sottofatturata che sia stata effettivamente posta in essere sia sotto il profilo della realtà…

201901.11
0

L’accertamento parziale può basarsi sul metodo induttivo (nota a Cass. 32609/2018)

Con l’ordinanza n. 32609 del 2018 la Corte di Cassazione conferma che l’accertamento parziale può basarsi senza limiti anche sul metodo induttivo, non costituendo una tipologia autonoma di ricostruzione della materia evasa rispetto alle previsioni di cui agli artt. 38 e 39, d.p.r. n. 600 del 1973 e 54 e 55, d.p.r. n.633 del 1972,…

201811.28
0

L’Amministrazione finanziaria ha l’obbligo di motivare l’atto risultante dall’istruttoria (nota a Cass. 30039/2018)

Nella pregevole sentenza n. 30039 del 2018 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ribadisce che negli atti impositivi l’Amministrazione finanziaria deve indicare i presupposti di fatto e le ragioni giuridiche che hanno determinato la decisione dell’amministrazione, anche in relazione alle risultanze istruttorie. La motivazione del provvedimento, permettendo di comprendere la ratio della decisione adottata,…

201809.21
0

Contraddittorio endoprocedimentale: le difese del contribuente aggravano l’onere motivazionale (nota a Cass. 21786/2018)

Nell’ordinanza n. 21786 del 2018 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ribadisce che, in sede di contraddittorio, il contribuente ha la facoltà di contestare le risultanze degli strumenti standardizzati provando le circostanze concrete che giustificano lo scostamento della propria posizione reddituale, con ciò costringendo l’ufficio – ove non ritenga attendibili le allegazioni di parte…

201806.11
0

Inerenza dei costi: i criteri di vantaggiosità e congruità compenetrano il giudizio qualitativo (nota a Cass. 14579/2018)

Nella sentenza n. 14579 del 2018 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha ritenuto deducibili i costi relativi a servizi comuni a tutte le imprese di un gruppo alberghiero (marketing, pubblicità, promozione, sviluppo e comunicazione, diretti al posizionamento sul mercato), resi da una società estera appartenente al medesimo gruppo. Nel caso di specie, l’inerenza…