201512.01
0

Il saluto di Luca Tentoni ai lettori de “Il diritto di tutti”

Con questo numero cessa le sue pubblicazioni “Il diritto di tutti”. Nata nel gennaio 2002 (e progettata nell’autunno 2001 col dottor Giuseppe Giuffrè, al quale va il più sentito ringraziamento) questa sezione del sito ha attraversato quattordici anni di vita italiana cercando di spiegare, in 140 aggiornamenti complessivi per 1198 articoli pubblicati, le novità e…

201512.01
0

La revisione del sistema sanzionatorio amministrativo tributario

Il decreto legislativo 24 settembre 2015, n. 158 ha modificato il sistema sanzionatorio tributario: l’intervento ha investito non soltanto le sanzioni penali, ma anche le sanzioni amministrative. Di particolare interesse sono le novità introdotte dal 1° gennaio 2017 nella disciplina relativa alle imposte sui redditi, all’Irap e all’Iva, già contenuta nel d.lgs. 18 dicembre 1997,…

201511.18
0

Revisione del sistema sanzionatorio penale tributario

Il decreto legislativo n. 158 del 2015 ha radicalmente modificato la disciplina del sistema sanzionatorio penale tributario già contenuta nel d.lgs. 10 marzo 2000, n. 74. Le nuove definizioni (art. 1, comma 1, d.lgs. 10 marzo 2000, 74) Al dichiarato fine di semplificare l’individuazione delle condotte illecite, sono state modificate le seguenti “definizioni”: tra gli…

201511.02
0

Credito d’imposta per attività ricerca e sviluppo

La Legge di stabilità 2015 ha modificato la disciplina del credito d’imposta per gli investimenti delle imprese in attività di ricerca e sviluppo. L’agevolazione, originariamente introdotta nell’ambito del piano “Destinazione Italia”, è oggi riconosciuta alle imprese che effettuano nuovi investimenti dal 2015 al 2019. Con il decreto ministeriale del 27 maggio 2015 sono state adottate…

201511.02
0

“School-Bonus” per gli investimenti privati e detrazioni delle rette per le paritarie

La riforma de #LaBuonaScuola ha interessato anche il settore fiscale. Due sono le nuove agevolazioni per le imposte sui redditi. La prima opera per un solo triennio e si concretizza nel riconoscimento di un credito d’imposta per incentivare le erogazioni liberali in denaro a favore delle istituzioni scolastiche. La seconda è strutturale e consiste nella…

201509.17
0

Il nuovo ravvedimento operoso

Il cosiddetto “ravvedimento operoso” consente al contribuente di correggere alcune irregolarità fiscali beneficiando di una riduzione delle sanzioni amministrative. Possono essere regolarizzati errori, omissioni e versamenti carenti eseguendo spontaneamente il pagamento del tributo dovuto, degli interessi e delle sanzioni in misura ridotta. Il pagamento deve essere eseguito mediante modello F24 (per imposte sui redditi, Iva…

201506.16
0

Il microcredito per le persone vulnerabili e per la microimprenditorialità

Il microcredito è un finanziamento di ammontare modesto erogato a soggetti che hanno difficoltà di accesso al credito. Si tratta di uno strumento attraverso il quale si persegue un duplice scopo, vale a dire: lottare la povertà e l’esclusione sociale (attraverso il cosiddetto microcredito per le persone vulnerabili); promuovere l’inserimento nel mercato del lavoro e…

201505.15
0

Il nuovo regime forfetario: cambiano le agevolazioni per la tassazione e la previdenza di imprese e professionisti (art. 1 commi da 54 a 89 l. 190/2014)

Con la “Legge di stabilità 2015” (art. 1, commi da 54 a 89, l. 23 dicembre 2014, n. 190) è stato introdotto a decorrere dal 1° gennaio 2015 un nuovo regime tributario agevolato per le persone fisiche esercenti attività d’impresa, arti o professioni: è applicata una imposta sostitutiva delle imposte sui redditi, addizionali e Irap…