201907.15
0

Responsabilità aggravata: c’è abuso del diritto di impugnazione solo in caso di vacuità e pretestuosità delle argomentazioni difensive (nota a Cass. 18745/2019)

Il Collegio esclude che la mera conoscenza della esistenza di contrastanti orientamenti di merito, alcuni espressione di una posizione contraria a quella fatta propria dell’impugnante, sia di per sé sufficiente a qualificare la proposizione dell’appello come abuso del mezzo di impugnazione, perché “solo la vacuità e la vuota pretestuosità delle argomentazioni utilizzate potrebbero portare a…

201907.10
0

Processo tributario telematico: anche l’avvocato tributarista diventa digitale

Quali sono vantaggi e svantaggi delle nuove tecnologie applicate al processo tributario? Il PTT rende più efficiente la gestione dell’attività processuale della parte privata e consente di risparmiare ore di lavoro rispetto alla gestione documentale manuale presso le Segreterie delle Commissioni. Senza dimenticare il beneficio garantito dalla possibilità di monitorare in tempo reale le modificazioni…

201907.10
0

Patrocinio da parte dell’Avvocatura dello Stato per l’Agenzia delle Entrate-Riscossione? Si pronunceranno le Sezioni Unite (nota a Cass. 18350/2019)

Con l’ordinanza interlocutoria n. 18350/19 la Terza Sezione rimette alle Sezioni Unite della Corte di Cassazione la questione concernente la rappresentanza in giudizio della neoistituita Agenzia delle Entrate-Riscossione e, in particolare, l’obbligatorietà del patrocinio autorizzato da parte dell’Avvocatura dello Stato o, in alternativa, la facoltatività di questo su di un piano di piena parità, salva…

201907.02
0

IVA: l’antieconomicità manifesta e macroscopica esclude il diritto alla detrazione (nota a Cass. 16010/2019)

Nell’ordinanza n. 16010 del 2018 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione è intervenuta sul contenuto del principio di inerenza e sul suo rapporto con il giudizio di congruità e antieconomicità, ribadendo che il giudizio sull’inerenza è di carattere qualitativo, mentre il profilo quantitativo della sproporzionalità tra il quantum corrisposto e il vantaggio conseguito assumer…

201907.01
0

Locazione immobiliare: la Cassazione conferma le condizioni di liceità della clausola traslativa degli oneri tributari (nota a Cass. 17453/2019)

Nella sentenza n. 17453/19 la Terza Sezione della Corte di Cassazione individua le condizioni di liceità della clausola traslativa degli oneri tributari confermando il principio di diritto già enunciato dalle Sezioni Unite nella sentenza n. 6882/19.  Secondo il Supremo Concesso nomofilattico, la clausola di un contratto di locazione (nella specie, ad uso diverso), che attribuisca…

201906.28
0

Processo tributario telematico: atti e documenti passano dal SIGIT

Gli atti processuali e i documenti sono depositati telematicamente presso la Segreteria della Commissione Tributaria competente mediante il Sistema Informativo della Giustizia Tributaria SIGIT, seguendo una procedura guidata di compilazione dei dati e di upload dei files. L’esito di tale procedura viene comunicato all’utente mediante messaggio inviato all’indirizzo PEC registrato a sistema. Sui files trasmessi…

201906.27
0

Processo tributario telematico: come accedere al SIGIT

Con il processo tributario telematico, attraverso il Sistema Informativo della Giustizia Tributaria (SIGIT), gli utenti possono depositare gli atti e i documenti processuali già notificati alla controparte e consultare il fascicolo processuale che contiene tutti gli atti e i documenti del contenzioso a cui sono interessati. Le varie funzionalità del SIGIT sono, tuttavia, fruibili soltanto…

201906.26
0

Ingiunzione fiscale emessa dal concessionario della riscossione: quale giudice è competente? (nota a Corte Cost. 158/2019)

Nella sentenza n. 158/2019 la Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 32, comma 2, d.lgs. n. 150/2011 (recante “Disposizioni complementari al codice di procedura civile in materia di riduzione e semplificazione dei procedimenti civili di cognizione, ai sensi dell’articolo 54 della legge 18 giugno 2009, n. 69”), nella parte in cui dopo le parole…

201906.24
0

Contributo Unificato Tributario: come effettuare il pagamento telematico

In vista dell’obbligatorietà del processo tributario telematico, dal 24 giugno 2019 è possibile pagare il Contributo Unificato Tributario (CUT) telematicamente, mediante PagoPA, nelle Commissioni Tributarie di tutte le Regioni italiane. In caso di fruizione del servizio di pagamento telematico del CUT, il vantaggio consiste nel fatto che non deve essere prodotta alcuna ricevuta. Una volta…

201906.19
0

Processo tributario telematico: come accedere e utilizzare il servizio Telecontenzioso

La piattaforma del Sistema Informativo della Giustizia Tributaria (S.I.Gi.T.) contiene un servizio denominato Telecontenzioso, attraverso il quale è possibile consultare le informazioni relative ai procedimenti dinanzi alle Commissioni tributarie (allegati, udienze, fascicolo processuale telematico, ecc.). Con Telecontenzioso è possibile conoscere anche la distribuzione dei giudici tributari e prendere visione in forma anonima di alcune informazioni…

201906.18
0

Processo tributario telematico: dalla conversione dei files alla firma digitale

Le specifiche tecnico-operative previste per il processo tributario telematico devono essere rispettate non soltanto in occasione dell’upload dei file tramite la piattaforma del Sistema Informativo della Giustizia Tributaria (S.I.Gi.T.), ma sin dalla notifica dell’atto introduttivo tramite posta elettronica certificata – PEC. Una fase delicata nella predisposizione degli atti processuali e dei documenti informatici allegati è…

201906.11
0

Processo tributario telematico: quale formato per atti e documenti

La fase introduttiva del processo tributario telematico segue precise regole tecnico-operative: le parti che intendono instaurare un giudizio con modalità telematica davanti alle Commissioni tributarie devono, infatti, rispettare le specifiche tecniche previste D.M. 4 agosto 2015, che riguardano la registrazione e l’accesso al Sistema Informatico della Giustizia tributaria (S.I.Gi.T.), le notificazioni e le comunicazioni, la…

201906.10
0

Registro: il notaio risponde in via solidale dell’imposta principale anche in caso di registrazione con procedura telematica (nota a Cass. 15450/2019)

Nella sentenza n. 15450/19 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha enunciato i seguenti principi di diritto: in base al combinato disposto degli artt. 42 e 57 T.U. Registro, nonché dell’art. 3-ter, d.lgs. n. 463/1997, anche in caso di registrazione con procedura telematica, il notaio risponde in via solidale con i contraenti e salvo…

201906.05
0

Processo tributario telematico con una nuova veste grafica

Dal 4 giugno 2019 la homepage dell’applicazione PTT, la piattaforma di accesso al processo tributario telematico, assume una nuova veste grafica. Le novità al layout sono state introdotte in vista dell’appuntamento del 1° luglio 2019, data a partire dalla quale diventerà obbligatorio l’utilizzo degli strumenti digitali da parte degli operatori della giustizia tributaria. L’introduzione di…

201905.29
0

IRAP: incostituzionali le norme regionali che incrementano l’aliquota transitoria del 2002 per banche e assicurazioni (nota a Corte Cost. 128/2019)

Nella sentenza n. 128/19 la Consulta ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 1, comma 6, l. Regione Marche 19 dicembre 2001, n. 35 (recante “Provvedimenti tributari in materia di addizionale regionale all’IRPEF, di tasse automobilistiche e di imposta regionale sulle attività produttive”), nonché dell’art. 5, comma 1, l. Regione Lazio 13 dicembre 2001, n. 34 (recante…

201905.23
0

Accertamento induttivo: è omessa la dichiarazione presentata via posta e non telematicamente (nota a Cass. 12107/2019)

Nell’ordinanza n. 12107 del 2019 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha ribadito che le modalità di presentazione della dichiarazione, individuate dall’art. 3, d.p.r. n. 322 del 1998, sono tassative e vincolanti per il contribuente sicché, ove questi sia tenuto a utilizzare il servizio telematico e presenti, invece, la dichiarazione tramite banca o posta,…

201905.13
0

Sanzioni amministrative: legittimo sanzionare la mancata ottemperanza alle richieste della CONSOB? (nota a Corte Cost. 117/2019)

Nell’ambito di un giudizio di legittimità costituzionale avente ad oggetto la norma che sanziona la mancata ottemperanza nei termini alle richieste della CONSOB, ovvero la causazione di un ritardo nell’esercizio delle sue funzioni, «anche nei confronti di colui al quale la medesima CONSOB, nell’esercizio delle proprie funzioni di vigilanza, contesti un abuso di informazioni privilegiate»,…

201905.08
0

Esecuzione esattoriale: le opposizioni recuperatorie devono essere proposte al giudice tributario nei termini previsti dal rito (nota a Cass. 11900/2019)

In materia di esecuzione forzata per la riscossione di entrate di natura tributaria, anche dopo la sentenza della Corte Costituzionale n. 114/18, che ha dichiarato costituzionalmente illegittimo l’art. 57, d.P.R. n. 602/1973 nella parte in cui esclude l’ammissibilità dell’opposizione regolata dall’art. 615 c.p.c. in relazione agli atti della procedura successivi alla notifica della cartella o…

201904.30
0

L’imposta sostitutiva non può essere rimborsata agli eredi (nota a Cass. 10298/2019)

Secondo l’ordinanza n. 10298/2019 della Cassazione civile, non è meritevole di accoglimento l’istanza di rimborso dell’imposta sostitutiva versata dal dante causa al fine di godere del vantaggio fiscale di cui all’art. 7, l. n. 448 del 2001, presentata dagli eredi in forza del venir meno della causa del pagamento del de cuius che, a causa…

201904.19
0

Dichiarazione fraudolenta: non è irragionevole la mancata previsione di soglie di punibilità omologhe a quelle relative a delitti finitimi (nota a Corte Cost. 95/2019)

Con la sentenza n. 95/19 del 18 aprile, la Corte Costituzionale ha dichiarato non fondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 2 d.lgs. 10 marzo 2000, n. 74 (rubricato “Dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti”), sollevata in riferimento all’art. 3 Cost..  (Corte Cost., 18 aprile 2019, n. 95) La…

201904.15
0

Riscossione: la responsabilità solidale del sostituito scatta solo per le ritenute d’acconto versate dal sostituto (nota a Cass. SSUU 10378/2019)

Nella sentenza n. 10378/19 le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno enunciato il seguente principio di diritto: «Nel caso in cui il sostituto ometta di versare le somme, per le quali ha però operato le ritenute d’acconto, il sostituito non è tenuto in solido in sede di riscossione, atteso che la responsabilità solidale prevista…